CSS Valido!

BASEBALL PAOLO 2 T B
 

 

 

 
 

Chi non ricorda il film Mr. 3000 che racconta di Stan Ross, un giocatore di baseball dei Milwaukee Brewers, interpretato dal bravissimo comico Barnie Mac, che dopo aver ottenuto la sua 3000 valida decide di ritirarsi e godersi la celebrità. E che dopo 9 anni, pensando di entrare di diritto nella Hall of Fame, scopre che tre valide erano state contate erroneamente due volte e si ritrova con solo 2997 hit, ritornando a giocare a Milwaukee per cercare di rimettere a posto la sua posizione tra moltissime peripezie. Nella Major League Baseball, il termine "3000 Hit Club" (Club delle 3000 valide) sta ad indicare il gruppo di giocatori che hanno battuto 3000 o più valide in carriera. Attualmente, ci sono 30 giocatori che hanno ottenuto questo record. Ichiro Suzuki, dei Miami Marlins, è l'ultimo giocatore a raggiungere l’ambitissimo traguardo, battendo la sua 3000 valida il 7 agosto 2016 al Coors Field, contro i Colorado Rockies. Di questi, 15 erano battitori destri, 13 erano mancini, e 2 erano switch hitter. Dieci di questi giocatori hanno giocato per una sola squadra della Major League. I Cleveland Indians sono la sola franchigia ad avere tre giocatori che hanno raggiunto il traguardo: Nap Lajoie (e da cui prese il nome la franchigia "NAP"), Tris Speaker e Eddie Murray. Cinque giocatori Hank Aaron, Willie Mays, Murray, Rafael Palmeiro e Alex Rodriguez sono anche membri del "500 home run club". Cobb detiene la più alta media di battuta in carriera del club, .366, mentre Cal Ripken Jr. detiene la più bassa con .276. Rodriguez, Jeter e Wade Boggs sono gli unici giocatori a colpire un home run per la loro 3000a valida e Paul Molitor e Ichiro Suzuki sono gli unici giocatori ad aver battuto un triplo per la loro 3000a, tutti gli altri hanno battuto un doppio o un singolo. Craig Biggio è stato eliminato in seconda base nel tentativo di allungare la sua 3000a valida da un singolo in un doppio. Biggio e Jeter sono gli unici giocatori ad entrare nel club in una partita dove avevano battuto cinque valide; Jeter arrivò in base salvo in tutti i suoi at-bat. In aggiunta ai 30 giocatori con 3000 valide, ci sono altri 86 giocatori che hanno già raggiunto il record delle 2500 hit. Quando un giocatore batte la sua 3000a valida è uso che le squadre interrompano il gioco al fine di onorarlo. Il primo a realizzare questo straordinario record fu Cap Anson nel 1897, diventando uno tra i più antichi recordman della storia sportiva. Le 3000 valide sono un marchio che indica essenzialmente la costanza di prestazioni per un lungo periodo di tempo. Generalmente un giovane giocatore che inizia a giocare può arrivare a 600 presenze alla battuta per anno, battendo tra le 180 e 200 valide con una media battuta di .300 - .333. Poiché la maggior parte dei giocatori giocano solo un massimo di 8-10 anni a livello di Major League, e di solito il calo significativo nei loro numeri è verso la fine di tale periodo, solo un battitore che resta fisicamente sano per un lungo periodo può continuare a giocare e ottenere l'ambito successo. Il giocatore che può raggiungere questo record di norma ha un'età media attorno ai 40 anni. Raramente viene menzionato il "4000 Hit Club", che ha solo due membri, Pete Rose e Ty Cobb. Dopo un calo nel 1980, il 1990 ha visto sette giocatori raggiungere le 3000 valide, che rimane con il 1970 il decennio con il maggior numero di giocatori ad ottenere questo straordinario record. Lo scrittore di baseball Josh Pahigian ha scritto che l'appartenenza al club è stato "a lungo considerata la più grande unità di misura dell'abilità del controllo tecnico della mazza". Il raggiungimento delle 3.000 hits è spesso descritto come una garanzia per l'eventuale ingresso nella Hall of Fame. Tutti i membri del club ammissibili, ad eccezione di Palmeiro, sono stati eletti nella Hall, e dal 1962 tutti i soci che sono stati indotti sono stati eletti alla prima votazione, ad eccezione di Biggio. Rose non è idoneo ad entrare nella Hall of Fame perché è stato permanentemente bandito dal baseball nel 1989. Palmeiro non è riuscito a essere nominato con il 5% dei voti e il suo nome sarà fuori dal ballottaggio per le elezioni future. L'unico giocatore attivo in questa lista è Suzuki.

Momento storico: Roberto Clemente dei Pittsburgh Pirates, e futuro Hall of Fame Baseball, ha appena battuto la sua 3000 valida. E' il 30 Settembre del 1972. L'arbitro Doug Harvey gli consegna la palla che lo fa entrare di diritto nel "3000 Hit Club"

GIOCATORE
VALIDE VITA
DETTAGLIO DELLA 3000 VALIDA
DATA
ANNI
LANCIATORE
HIT
AB
PARTITA

 

Pete Rose

 

4256
05-05-1978
37
Steve Rogers
1B
9690
2370

 

Ty Cobb

 

4189
19-08-1921
34
Elmer Myers
1B
uk
2135

 

Hank Aaron

 

3771
17-05-1970
36
Wayne Simpson
1B
9566
2460

 

Stan Musial

 

3630
13-05-1958
37
Moe Drabowsky
2B
8774
2301

 

Tris Speaker

 

3514
17-05-1925
37
Tom Zachary
1B
uk
2341
Derek Jeter
3465
09-07-2011
37
David Price
HR
9.607
2362

 

Honus Wagner

 

3430
09-06-1914
40
Erskine Mayer
2B
uk
2332

 

Carl Yastrzemski

 

3419
12-09-1979
40
Jim Beattie
1B
10418
2848
Paul Molitor
3319

16-09-1996

40
Jose Rosado
3B
9750
2411

 

Eddie Collins

 

3315
03-06-1925
38
Rip Collins
1B
uk
2505
Willie Mays
3283

18-07-1970

39
Mike Wegener
1B
9802
2639
Eddie Murray
3255

30-06-1995

39
Mike Trombley
1B
10392
2764

 

Nap Lajoie

 

3242
27-09-1914
39
Marty McHale
2B
uk
2224
Cal Ripken, Jr.
3184

14-04-2000

39
Hector Carrasco
1B
10803
2800
George Brett
3154

30-09-1992

39
Tim Fortugno
1B
9779
2559

 

Paul Waner

 

3152
19-06-1942
39
Rip Sewell
1B
uk
2314
Robin Yount
3142

09-09-1992

36
Jose Mesa
1B
10473
2708
Tony Gwynn
3141

06-08-1999

39
Dan Smith
1B
8874
2284

 

Dave Winfield

 

3110
16-09-1993

41
Dennis Eckersley
1B
10559
2840

 

Craig Biggio

 

3060
28-06-2007
41
Aaron Cook
1B
10645
2781
Rickey Henderson
3055

 

07-10-2001

42
John Thomson
2B
10710
2979
Rod Carew
3053

04-08-1985

39
Frank Viola
1B
9101
2417
Lou Brock
3023

13-08-1979

40
Dennis Lamp
1B
10324
2629

 

Rafael Palmeiro

 

3020
15-07-2005
40
Joel Pineiro
2B
10393
2809

 

Cap Anson

 

3011
18-07-1897
45
George Blackburn
1B
uk
uk
Wade Boggs
3010

07-08-1999

41
Chris Haney
HR
9151
2430
Al Kaline
3007

24-09-1974

39
Dave McNally
2B
10096
2825
Roberto Clemente
3000

30-09-1972

38
Jon Matlack
2B
9454
2433
Alex Rodriguez
3000
18-07-2015
39
Justin Verlander
HR
10035
2631
Ichiro Suzuki
3000
07-08-2016
42
Chris Rusin
3B
9567
2452
 
 

Nel baseball, un grand slam è un home run con tutte le basi occupate e vale quattro punti - il massimo in una singola partita. Secondo The Dickson Baseball Dictionary, il termine ha le sue origine nel gioco di carte del bridge, in cui un grand slam comporta il colpo massimo che si può realizzare. La parola slam, di per sé, è solitamente collegata con un suono forte, in particolare di una porta che viene chiusa con eccessiva forza, e quindi è come sbattere la porta contro un avversario. Il termine è stato esteso a vari sport, come il golf e il tennis, quando si vincono tutti i tornei più importanti. E’ anche utilizzato nei ristoranti, per esempio, un "grand slam breakfast" è un piatto composto da molti assaggi. I commentatori sportivi hanno coniato la famosa - e etimologicamente indipendente - variazione di "Grand Salami". Si crede sia stato Roger Connor il primo giocatore della Major League a colpire un grand slam, il 10 settembre 1881, per i Troy Trojans, anche se Charlie Gould ne battè uno per i Boston Red Stockings, in seno alla National Association, il 5 settembre 1871 (però la National Association non è riconosciuta dalla Major League Baseball come una massima lega professionistica). Nel 1987, Don Mattingly ha stabilito il record per il maggior numero di grand slam in una sola stagione, battendone sei. Lou Gehrig ne ha colpiti 23 in carriera, il record massimo nella storia della MLB. Per la cronaca, Don Mattingly oltre ai sei grand slam del 1987, non né battè altri in tutti i suoi 14 anni di carriera. Travis Hafner uguagliò Mattingly nel 2006, mentre Albert Pujols, nella stagione 2009, ne ha battuti 5 raggiungendo Ernie Banks che deteneva il record, stabilito nel 1955, per la National League. Per la precisione il primo grand slam di Connor, del 1881, fu battuto all’ultimo inning (walk-off home run) per la vittoria di un punto e gli addetti ai lavori lo chiamano "Ultimo Grand Slam". Roberto Clemente è l'unico giocatore, fino ad oggi, ad aver eseguito un grand slam con un fuoricampo interno al Forbes Field , aiutando i Pittsburgh Pirates a sconfiggere i Chicago Cubs, 9 a 8, il 25 luglio 1956. Durante la stagione 2005 della Major League furono battuti 132 grand slam su un totale di 5017 homerun (2,6%). Il 13 e il 14 giugno del 2006, i Minnesota Twins registrarono l’impresa, davvero rara, di due grand slam in partite consecutive contro i Boston Red Sox, di cui uno battuto al 12° inning, il 13 giugno, da Jason Kubel. Nel 2006 i Chicago White Sox colpirono tre grand slam in tre partite consecutive contro gli Houston Astros (23, 24 e 25 giugno). Due dei tre furono battuti dal seconda base Tadahito Iguchi. Gli White Sox sono diventati la prima squadra a compiere questa impresa dopo che i Detroit Tigers lo avevano fatto nel 1993. Nel 2007, i Kansas City Royals subirono tre Grand Slam in tre partite consecutive, due contro i Baltimore Orioles (13 e 14 aprile) e uno contro i Detroit Tigers (16 aprile). Sempre nel 2006, Travis Hafner dei Cleveland Indians stabilì il record della Major League colpendo cinque grand slam prima della pausa dell’All-Star Game. Settimane più tardi, il 16 luglio, Carlos Beltrán e Cliff Floyd, dei New York Mets, batterono due grand slam nel corso del 6 inning in una partita contro i Chicago Cubs, per l'ottava volta, nella storia del baseball e la quarta nella storia della National League. Come citato in precedenza, Hafner battè il suo sesto grand slam, il 13 agosto, uguagliando Mattingly. Tre giocatori hanno colpito un grande slam alla loro prima apparizione alla battuta in Major League: Bill Duggleby (1898), Jeremy Hermida (2005) e Kevin Kouzmanoff (2006). Kouzmanoff è stato l'unico a colpire un grand slam all’ultimo inning sul primo lancio, mentre Hermida era entrato come pinch-hitter. Fernando Tatis è l'unico giocatore a colpire due grand slam nello stesso inning. Tony Cloninger, Atlanta Braves, è diventato il primo (e finora unico) lanciatore a battere due grand slam in una partita, nel 1966, contro i San Francisco Giants. Félix Hernández, dei Seattle Mariners, è diventato il primo lanciatore dell’American League (nell’AL è in vigore la regola del battitore designato dal 1973) a colpire un grand slam il 23 giugno 2008,contro Johan Santana dei New York Mets. L’unico giocatore che ha battuto due grand slam in un solo inning, come abbiamo visto, è Fernando Tatis dei St. Louis Cardinals, che ha compiuto l’impresa il 23 aprile 1999, nella partita in trasferta contro i Los Angeles Dodgers, al terzo inning contro Chan Ho Park. Tatis è stato solo il secondo giocatore della National League a battere due grand slam in un’unica partita, eguagliando Cloninger. Park è solo il secondo lanciatore nella storia della Major League a subire due grand slam in un inning, perché il primo fu Bill Phillips, dei Pittsburgh Pirates che, il 16 agosto del 1890, ne prese uno da Tom Burns e uno da Malachi Kittridge dei Cubs, ma Park è stato il primo a prenderli dallo stesso battitore. Tatis non aveva mai colpito un grand slam, prima di allora. Nella lega professionistica giapponese, il record di grand slam in un solo inning è di tre, esattamente il 1 aprile 2007 da José Fernández e Takeshi Yamasaki dei Tohoku Rakuten Golden Eagles. I Daiei Hawks hanno ottenuto il medesimo record nel 1999.

Roger Connor

Grand Slam nelle World Series

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1920

Game 5

10/10

Elmer Smith, Cleveland
League Park
Burleigh Grimes, Brooklyn
1st
4-0

8-1 W

3-2 Cle

Il primo grand slam, della storia delle Series, fu colpito al 1° inning con nessun out. L'impresa, però, fu oscurata da Bill Wambsganss, che nel 5 inning , per la prima volta nel Fall Classic, completò un triplo gioco non assistito.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1936

Game 2

02/10

Tony Lazzeri, New York (AL)
Polo Grounds
Dick Coffman, New York (NL)
3rd
9-1

18-4 W

1-1

Alla presenza del Presidente Roosevelt, Lazzeri colpì sul punteggio di 2-2, con un out, dando agli Yankees un considerevole vantaggio.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1951

Game 5

09/10

Gil McDougald, New York (AL)
Polo Grounds
Larry Jansen, New York (NL)
3rd
5-1

13-1 W

3-2 NY(AL)

Gil McDougald battè il grand slam al terzo inning, con due out.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1953

Game 5

04/10

Mickey Mantle, New York
Ebbets Field
Russ Meyer, Brooklyn
3rd
6-1

11-7 W

3-2 NY

Dopo due errori del 1a base Gil Hodges, un hit by pitch e una base su ball, Mantle spedì il primo lancio del rilievo Meyer fuori dallo stadio.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1956

Game 2

05/10

Yogi Berra, New York
Ebbets Field
Don Newcombe, Brooklyn
2nd
6-0

13-8 L

2-0 Bkn

Berra colpì con 2 out, ma non fu sufficiente a tenere a bada i Dodgers in quella che diventerà la più lunga partita di 9 inning, 3 ore e 26 minuti, nella storia delle World Series fino al 1993.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1956

Game 7

10/10

Moose Skowron, New York
Ebbets Field
Roger Craig, Brooklyn
7th
9-0

9-0 W

4-3 NY

La vittoria nelle WS degli Yankees dipese fondamentalmente dai 4 fuoricampi messi a segno. Skowron, colpì il grand slam sul primo lancio, con nessuno fuori, determinando il punteggio finale.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1960

Game 3

08/10

Bobby Richardson, New York
Yankee Stadium
Clem Labine, Pittsburgh
1st
6-0

10-0 W

2-1 NY

Richardson mise a segno il grand slam al 1° inning, con un out, per l'avvio al suo record nelle Series con 6 RBI in questa partita.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1962

Game 4

08/10

Chuck Hiller, San Francisco
Yankee Stadium
Marshall Bridges, New York
7th
6-2

7-3 W

2-2

Con 2 out, Hiller colpì il primo grand slam per la National League nelle World Series.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1964

Game 4

11/10

Ken Boyer, St. Louis
Yankee Stadium
Al Downing, New York
6th
4-3

4-3 W

2-2

Con uomini in 1a e 2a, c'è l'errore di Bobby Richardson, con 1 out, mentre cerca di girare un doppio gioco e dà la possibilità a Boyer di colpire il suo grand slam.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1964

Game 6

14/10

Joe Pepitone, New York
Sportsman's Park
Gordie Richardson, St. Louis
8th
8-1

8-3 W

3-3

Con 2 out, Pepitone battè il grand slam sul tetto delle tribume del lato destro, portando gli Yankees a gara 7.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1968

Game 6

09/10

Jim Northrup, Detroit
Busch Stadium
Larry Jaster, St. Louis
3rd
8-0

13-1 W

3-3

L'homer di Northrup arrivò con zero out e si trasformò in un big inning da 10 punti portando i Tigers a condurre per 12 a 0.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1970

Game 3

13/10

Dave McNally, Baltimore
Memorial Stadium
Wayne Granger, Cincinnati
6th
8-1

9-3 W

3-0 Bal

Dopo 2 strike out, McNally colpì il grand slam, e, se non bastasse, realizzò un complete game lanciando i Baltimore verso il titolo.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1987

Game 1

17/10

Dan Gladden, Minnesota
Metrodome
Bob Forsch, St. Louis
4th
7-1

10-1 W

1-0 Min

Grand slam di Gladden, con zero out, per i 7 punti dell'inning. Alla fine i Cardinals per 25 innings non segnarono punti.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1987

Game 6

24/10

Kent Hrbek, Minnesota
Metrodome
Ken Dayley, St. Louis
6th
10-5

11-5 W

3-3

Con 2 out, Hrbek colpì il primo lancio del rilievoDayley oltre la recinzione.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1988

Game 1

15/10

José Canseco, Oakland
Dodger Stadium
Tim Belcher, Los Angeles
2nd
4-2

5-4 L

1-0 LA

Con 2 out, Canseco realizzò il suo primo grand slam in major league, sul conteggio di 1 a 0, ma Kirk Gibson spedì, al nono inning, la pallina oltre la recinzione per un homer da due punti e la vittoria dei Dodgers.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1992

Game 5

22/10

Lonnie Smith, Atlanta
SkyDome
Jack Morris, Toronto
5th
7-2

7-2 W

3-2 Tor

Con 2 out, Smith battè il grand slam aiutando a tenere in vita i Braves nelle Series.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
1998

Game 1

17/10

Tino Martinez, New York
Yankee Stadium
Mark Langston, San Diego
7th
9-5

9-6 W

1-0 NY

Martinez, con due out, colpì il grand slam subito dopo che Chuck Knoblauch, nello stesso inning, ne aveva battuto uno homer da tre punti.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
2005

Game 2

23/10

Paul Konerko, Chicago
U.S. Cellular Field
Chad Qualls, Houston
7th
6-4

7-6 W

2-0 Chi

Konerko, con 2 out, mise a segno il grand slam a sinistra sul primo lancio del rilievo Qualls, portando in vantaggio gli White Sox per 6-4. Ma fu merito di Scott Podsednik, se i Sox vinsero la partita, perchè alla fine del nono colpì un homer da due punti, mentre gli Astros erano riusciti a pareggiare 6 a 6 nello stesso inning.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite
2016

Game 6

01/11

Addison Russell, Chicago
Progressive Field
Dan Otero, Cleveland
3rd
7-0

9-3 W

3-3

Con il grand slam, Russell eguagliò il record della MLB di 6 RBI di un giocatore in una partita, e anche il massimo per un team sul procinto di essere eliminato dalle World Series. Questo è il primo grand slam della MLB realizzato nel mese di novembre.

Grand Slam in postseason

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1970

ALCS

Game 1

03/10

Mike Cuellar, Baltimore
Metropolitan Stadium
Jim Perry, Minnesota
4th
7-2

10-6 W

1-0 Bal

Nel primo grand slam nella storia della ALCS, il pitcher Cuellar, che aveva battuto solo .089 nella regular season, picchiò la palla lungo la linea sul lato sinistro, con un solo out; era chiaramente faul quando passò la prima base, ma il vento che soffiava a 29 mph orarie la tenne in territorio buono. Cuellar fu poi rilevato al quinto inning.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1977

NLCS

Game 1

04/10

Ron Cey, Los Angeles
Dodger Stadium
Steve Carlton, Philadelphia
7th
5-5

7-5 L

1-0 Phi

Con due out e dopo tre foul ball, CEY mise a segno il grand slam per pareggiare la partita, ma tre singoli e un balk nel 9° inning diedero ai Phillies la vittoria.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1977

NLCS

Game 2

05/10

Dusty Baker, Los Angeles
Dodger Stadium
Jim Lonborg, Philadelphia
4th
5-1

7-1 W

1-1

Dopo Steve Garvey, a cui fu data la base intenzionale, e con il conteggio di un out, Baker realizzò il secondo grand slam per i Dodgers.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1982

ALCS

Game 4

09/10

Don Baylor, California
Milwaukee County Stadium
Moose Haas, Milwaukee
8th
5-7

9-5 L

2-2

Dopo che Haas aveva realizzato una no-hitter in 6 inning, in una partita rinviata per due volte dalla pioggia, Baylor riportò gli Angels a due punti dai Brewers nell'ottavo inning.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1989

NLCS

Game 1

04/10

Will Clark, San Francisco
Wrigley Field
Greg Maddux, Chicago
4th
8-3

11-3 W

1-0 SF

Con due out, Clark colpì il primo lancio per il suo secondo HR della partita, ma collezzionò anche un singolo, un doppio e una base su ball, ottenendo un record nella NLCS di 6 RBI.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1992

NLCS

Game 2

07/10

Ron Gant, Atlanta
Fulton County Stadium
Bob Walk, Pittsburgh
5th
8-0

13-5 W

2-0 Atl

Con due out, Gant battè il primo grand slam della sua carriera portando i Braves in vantaggio di due partite a zero.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1995

NLDS

Game 3

06/10

Mark Lewis, Cincinnati
Riverfront Stadium
Mark Guthrie, Los Angeles
6th
7-1

10-1 W

3-0 Cin

Dopo che Guthrie era entrato come rilievo con zero eliminati, Lewis mise a segno il grand slam sul primo lancio, spingendo i Reds alla loro ottava vittoria della NLCS in otto playoff giocati.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1995

ALDS

Game 4

07/10

Edgar Martínez, Seattle
Kingdome
John Wetteland, New York
8th
10-6

11-8 W

2-2

Dopo aver battuto un HR da 3 punti portando la formazione di casa a due punti dai NY, Martinez colpì il grand slam al centro del campo trascinando i Mariners in vantaggio di 4 lunghezze e terminando con un record nella postseason di 7 RBI. Il grand slam arrivò con zero out e corridori sulle basi per base su ball, bunt valido e battitore colpito.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1996

ALDS

Game 1

01/10

Bobby Bonilla, Baltimore
Camden Yards
Paul Shuey, Cleveland
6th
9-3

10-4 W

1-0 Bal

Dopo due basi su ball, un singolo, una volata di sacrificio e un battitore colpito, Shuey entra in partita ed è salutato dall'esplosione di Bonilla, con già due eliminati.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1996

ALDS

Game 3

04/10

Albert Belle, Cleveland
Jacobs Field
Armando Benitez, Baltimore
7th
8-4

9-4 W

2-1 Bal

Dopo la prova controversa del partente degli Orioles, Mike Mussina, che aveva lanciato per sei inning, Jesse Orosco riempì le basi e venne sostituito; Belle, sul conteggio di 0-2 e nessun out, spedì il grand slam oltre la recinzione e mantenne in vita gli Indians nella serie. Fu l'ultima valida di Belle con i Cleveland.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1996

NLCS

Game 2

10/10

Gary Gaetti, St. Louis
Fulton County Stadium
Greg Maddux, Atlanta
7th
8-3

8-3 W

1-1

In un inning con due basi su ball, un errore, un lancio pazzo e due out, Gaetti al primo lancio colpì il suo grand slam. Maddux incassa il suo secondo grand slam nei 34,2 inning lanciati nella postseason, dopo averne preso solo uno in 2365,2 inning nella stagione regolare.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1997

NLCS

Game 3

03/10

Devon White, Florida
3Com Park
Wilson Alvarez, San Francisco
6th
4-1

6-2 W

3-0 Fla

Con due out, Florida ottiene un paio di singoli e una base su ball prima che White batta il grand slam, sulla sinistra del campo, colpendo il 113° lancio di Alvarez. I Marlins avanzano alla loro terza NLCS, dopo soli cinque anni dalla nascita della franchigia.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1997

ALDS

Game 3

04/10

Paul O'Neill, New York
Jacobs Field
Chad Ogea, Cleveland
4th
6-1

6-1 W

2-1 NY

Dopo che lo starter Charles Nagy aveva caricato le basi con due eliminati, O'Neill saluta il rilievo Ogea con l'homer al centro del campo, e subito dopo la pioggia ha cominciata a cadere.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1998

NLDS

Game 1

30/09

Ryan Klesko, Atlanta
Turner Field
Matt Karchner, Chicago
7th
7-0

7-1 W

1-0 Atl

Il grand slam di Klesko con due out, e tre corridori in base su ball, assicura la vittoria ai Braves.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1998

NLDS

Game 3

03/10

Eddie Pérez, Atlanta
Wrigley Field
Rod Beck, Chicago
8th
6-0

6-2 W

3-0 Atl

Dopo la base intenzionale a Andruw Jones, Pérez colpì il grand slam, con un out, per chiudere la serie dei Braves ed eliminare i Cubs, alla loro sesta sconfitta nei playoff.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1998

NLCS

Game 4

11/10

Andrés Galarraga, Atlanta
Qualcomm Stadium
Dan Miceli, San Diego
7th
8-3

8-3 W

3-1 SD

Il rilievo Miceli entra in partita, con due out, e Galarraga batte il grand slam sul centro, a 459 foot dal piatto, per contribuire ai sei punti nel 7° inning e giocare gara 5.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1998

ALCS

Game 6

13/10

Jim Thome, Cleveland
Yankee Stadium
David Cone, New York
5th
5-6

9-5 L

4-2 NY

Thome, con un out, picchia il grand slam portando gli Indians ad un punto e ancora in partita, ma non è sufficiente ai campioni uscenti dell'AL perchè gli Yankees avanzano alle World Series.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1999

NLDS

Game 1

05/10

Edgardo Alfonzo, New York
Bank One Ballpark
Bobby Chouinard, Arizona
9th
8-4

8-4 W

1-0 NY

Alfonzo colpisce il secondo HR della partita sul lato sinistro, con due out, mentre Robin Ventura, precedentemente, era stato eliminato a casa base su gioco forzato.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1999

ALDS

Game 2

07/10

Jim Thome, Cleveland
Jacobs Field
John Wasdin, Boston
4th
11-1

11-1 W

2-0 Cle

Dopo i 6 punti al 3 inning, segnati grazie anche al fuoricampo da tre di Harold Baines, Thome mette la cigliegina sulla torta colpendo, con due out, l'homer che porta a 5 i punti nell'inning e diventando il primo giocatore a colpire due grand slam nella postseason.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1999

ALDS

Game 5

11/10

Troy O'Leary, Boston
Jacobs Field
Charles Nagy, Cleveland
3rd
7-5

12-8 W

3-2 Bos

O'Leary batte il grand slam, con un eliminato, portando in vantaggio Boston, e poi colpisce al settimo inning un HR da tre punti per rompere il pareggio 8-8 e lanciare i Red Sox alle ALCS; il fuoricampo viene battuto subito dopo la base intenzionale a Nomar Garciaparra.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1999

ALCS

Game 4

17/10

Ricky Ledee, New York
Fenway Park
Rod Beck, Boston
9th
9-2

9-2 W

3-1 NY

Ledee, entrato come pinch-hitter con un out, colpisce l' HR per i 6 punti dell'inning e la vittoria.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

1999

NLCS

Game 5

17/10

Robin Ventura, New York
Shea Stadium
Kevin McGlinchy, Atlanta
15th
4-3

4-3 W

3-2 Atl

I Mets erano 3-3 con le basi piene e un out, quando Ventura ottiene il suo 13° grand slam, uguagliando il record dei due giocatori in attività Harold Baines e Mark McGwire. Egli batte il primo grand slam all'ultimo inning e il primo grand slam agli inning supplementari, nella storia della postseason, colpendo la palla al centro destra del campo, ma ufficialmente gli viene accreditato 1 singolo e il punto della vittoria dopo essere stato assalito dai compagni di squadra al passaggio in prima base.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2003

NLCS

Game 4

11/10

Aramis Ramírez, Chicago
Pro Player Stadium
Dontrelle Willis, Florida
1st
4-0

8-3 W

3-1 Chi

Dopo che Willis aveva caricato le basi con un out, Ramírez porta in vantaggio i Cubs facendo volare la palla oltre la recinzione a sinistra con il conteggio di 2-2.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2004

ALDS

Game 3

08/10

Vladimir Guerrero, Anaheim
Fenway Park
Mike Timlin, Boston
7th
6-6

8-6 L

3-0 Bos

Guerrero con due out e il conteggio di 0-1 batte il grand slam per il pareggio, ma i Red Sox segnano due punti nel 10° per avanzare alle ALCS.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2004

ALCS

Game 7

20/10

Johnny Damon, Boston
Yankee Stadium
Javier Vázquez, New York
2nd
6-0

10-3 W

4-3 Bos

Damon, con un out, batte il grand slam, alla destra del campo, sul primo lancio del rilievo Vázquez, portando i Boston in vantaggio, e si ripete al 4° con un homer da due punti per l' 8 a 1. I Red Sox completano la loro rimonta dopo essere stati sotto di 3 partite a 0.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2005

NLDS

Game 1

04/10

Reggie Sanders, St. Louis
Busch Stadium
Jake Peavy, San Diego
5th
8-0

8-5 W

1-0 StL

Con un out e il conteggio di 3-0, Sanders colpì il grand slam su una fastball di Peavy, che inconsapevolmente stava lanciando con una costola fratturata.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2005

NLDS

Game 4

09/10

Adam LaRoche, Atlanta
Minute Maid Park
Brandon Backe, Houston
3rd
4-0

7-6 L

3-1 Hou

LaRoche, sofferente per un'influenza intestinale, colpì il grand slam con due out, dopo che il lanciatore aveva concesso due basi su ball e un battitore colpito, per dare ai Braves il vantaggio iniziale, ma al 9° gli Astros pareggiano 6-6 e vincono dopo 18 inning e accedono alle NLCS.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2005

NLDS

Game 4

09/10

Lance Berkman, Houston
Minute Maid Park
Kyle Farnsworth, Atlanta
8th
5-6

7-6 W

3-1 Hou

Con un out, Berkman colpì il grand slam in campo opposto, sul conteggio di 2-1, per portare gli Astros ad un punto dai Braves, ma è la prima volta che due grand slam vengono battuti nella stessa partita nella postseason. Dopoaver pareggiato al 9°, il Astros vincono la serie su fuoricampo di Chris Burke al 18° inning, nella partita più lunga nella storia della postseason.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2007

NLDS

Game 2

04/10

Kaz Matsui, Colorado Rockies
Citizens Bank Park
Kyle Lohse, Philadelphia Phillies
4th
6-3

6-3 W

2-0 Col

Lo slam di Matsui dà ai Colorado un vantaggio iniziale di 6-3 sulla strada per vincere la partita con il punteggio finale di 10-5 e i Rockies si portano sul 2-0 nella serie.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2007

ALCS

Game 6

20/10

J. D. Drew, Boston Red Sox
Fenway Park
Fausto Carmona, Cleveland Indians
1st
4-0

12-2 W

3-3

Drew con lo slam lancia i Red Sox alla vittoria in gara 6 dando a Boston la possibilità di pareggiare la serie.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2008

NLDS

Game 1

01/10

James Loney, Los Angeles Dodgers
Wrigley Field
Ryan Dempster, Chicago Cubs
5th
4-2

7-2 W

1-0 LA

Dopo che Dempster aveva caricato le basi, Loney colpì al centro per portare in vantaggio Dodgers 4-2.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2008

NLDS

Game 2

02/10

Shane Victorino, Philadelphia Phillies
Citizens Bank Park
CC Sabathia, Milwaukee Brewers
2nd
5-1

5-2 W

2-0 Phi

Lo slam di Victorino, il primo nella storia dei Phillies nella postseason, ha rotto il pareggio 1-1, dopo che il pitcher Brett Myers con due out aveva concesso la base su ball al nono battitore.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2011

ALDS

Game 1

30/9

Robinson Cano, New York Yankees
Yankee Stadium
Al Alburquerque, Detroit Tigers
6th
8-1

9-3 W

1-0 NYY

Singolo di Gardner e di Jeter e base su ball a Granderson. Dopo il cambio del pitcher, Robinson Cano colpì un fuoricampo lungo 375 piedi per dare agli Yankees il vantaggio di 8-1 sui Tigers. Cano aveva colpito sei RBIs in questa partita, mancando per poco un altro homer nell'inning precedente. Aveva eguagliato il record della franchigia in una singola partita nella postseason. Questo fu il primo home run colpito contro Alburquerque in questa stagione.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2011

NLDS

Game 3

04/10

Paul Goldschmidt, Arizona Diamondbacks
Chase Field
Shaun Marcum, Milwaukee Brewers
5th
7-1

8-1 W

2-1 Mil

Singoli back-to-back per Collmenter e Bloomquist. Due out dopo, con la prima base libera, Marcum concesse la base intenzionale a Montero, che aveva due RBIs a quel punto della partita, per giocare Goldschmidt. Marcum era avanti su Goldschmidt, 1-2, prima di lasciare un fastball fuori sopra il piatto. Goldschmidt colpì la palla in campo opposto oltre il muro a destra per dare un vantaggio di 7-1 agli Arizona. Goldschmidt diventò il terzo rookie a battere un grand slam nella postseason.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2011

NLDS

Game 4

05/10

Ryan Roberts, Arizona Diamondbacks
Chase Field
Randy Wolf, Milwaukee Brewers
1st
4-1

10-6 W

2-2

Singolo di Bloomquist nel centro. A. Hill eliminato su un pop fly dalla prima base. Base su ball a Upton, mentre Montero colpì un singolo a destra. Goldschmidt, che aveva battuto un grand slam il giorno prima, andò strikeout looking. Wolf era dietro nel conteggio su Roberts, 2-1, prima di lanciare un changeup a 79 mph sopra il piatto. Roberts spinse la palla oltre la parete di sinistra per dare il vantaggio 4-1 agli Arizona. Poco dopo, Young colpì un home run al centro.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2011

ALCS

Game 2

10/10

Nelson Cruz, Texas Rangers
Rangers Ballpark in Arlington
Ryan Perry, Detroit Tigers
11th
3-3

7-3 W

2-0 Tex

Nell'11°, dopo che Perry sostituì Valverde, Michael Young battè una forte valida rimbalzante a sinistra. Adrian Beltre lo seguì con un line drive al centro. Michael Young andò in seconda. Visita sul monte. Mike Napoli colpì valido al centro, caricando le basi. Nelson Cruz mise fuori un grande slam a sinistra. Primo ufficiale walk-off grand slam nella storia della postseason.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2012

NLDS

Game 5

11/10

Buster Posey, San Francisco Giants
Great American Ballpark
Mat Latos Cincinnati Reds
5th
6-0

6-4 W

2-2

Dopo che i Giants segnarono due punti nell'inning, le basi furono riempite e Posey colpì un home run fuori sul ponte superiore. I Giants passarono in vantaggio 6-0 e i punti si rivelarono fondamentali, quando i Reds recuperarono avvicinandosi, ma San Francisco chiuse la partita 6-4. La vittoria completò la rimonta dei Giants sotto 2-0 nella serie, la prima volta che succedeva nella NL Divisional. I Giants vinsero tutte e tre le partite in trasferta, non avendo vinto nessuna partita in casa nella serie al meglio delle cinque (dopo le ALDS del 2010 tra i Rangers e Rays).

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2013

ALCS

Game 2

13/10

David Ortiz, Boston Red Sox
Fenway Park
Joaquín Benoit, Detroit Tigers
8th
5-5

6-5 W

1-1

Con i Red Sox sotto 5-1 nella parte bassa dell'ottavo, David Ortiz andò a battere con le basi piene e due fuori. Ortiz colpì il primo lancio di Benoit nel bullpen oltre il campo a destra, con l'esterno Torii Hunter che volò oltre il muro nel tentativo di prendere la palla, pareggiando la partita, 5 a 5. I Red Sox vinsero la partita 6-5 in fondo al nono con un walk off single di Jarrod Saltalamacchia.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2013

ALCS

Game 6

19/10

Shane Victorino, Boston Red Sox
Fenway Park
José Veras, Detroit Tigers
7th
5-2

5-2 W

4-2 BOS

Nella parte bassa del settimo inning, con i Tigers avanti 2-1 e Shane sotto nel conteggio, 0-2 su palle curve ben piazzate, colpì il terzo lancio (ancora una curva, ma più alta nella zona) mandandolo sopra il Green Monster. Shane concluse con questa esplosione uno slump (2 su 23) e diventò così il secondo giocatore di sempre, a fianco di Jim Thome, ad aver colpito due grand slam nella post-season.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2014

NLWCG

n/a

01/10

Brandon Crawford, San Francisco Giants
PNC Park
Edinson Volquez, Pittsburgh Pirates
4th
4-0

8-0 W

n/a

Dopo i singoli di Pablo Sandoval e di Hunter Pence e la base su ball a Brandon Belt, Crawford pulì le basi con un grand slam da 111 metri sul lato destro del campo, mettendo a segno i primi punti della partita. Il suo grand slam è stato il primo ad essere colpito da un interbase nella storia della postseason.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2016

NLCS

Game 1

15/10

Miguel Montero, Chicago Cubs
Wrigley Field
Joe Blanton, Los Angeles Dodgers
8th
7-3

8-4 W

1-0 CHC

Dopo che i Dodgers avevano pareggiato nella parte alta dell'ottavo, Montero, entrato come pinch-hitter, colpì il grand slam per rompere la parità.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2017

ALDS

Game 2

06/10

Francisco Lindor, Cleveland Indians
Progressive Field
Chad Green, New York Yankees
6th
7-8

9-8 W

2-0 CLE

Con due out nel sesto, Lonnie Chisenhall sembrò venir toccato da un lancio, con 2 strike sul suo conto, sulla mano vicino al pomello della mazza prima di atterrare nel guanto del catcher. Il lancio poteva anche aver toccato la mazza e quindi si trattava di un foul ball o addirittura uno strike che avrebbe chiuso l'inning. Gli Yankees scelsero di non sfidare la chiamata dell'umpire su Chisenhall caricando così le basi. Lindor poi colpì una palla alta che uscì in territorio buono a filo del palo di foul destro per ridurre il vantaggio degli Yankees da 5 punti a 1. Gli Indians successivamente terminarono il loro ritorno con un walk-off single di Yan Gomes nel 13° inning.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2017

NLDS

Game 4

11/10

Michael A. Taylor, Washington Nationals
Wrigley Field
Wade Davis, Chicago Cubs
8th
5-0

5-0 W

2-2

Dopo aver ereditato Daniel Murphy in prima base da Jon Lester, Carl Edwards Jr. concedeva due basi su ball, con 2 out, a Anthony Rendon e Matt Wieters, caricando le basi. Davis entrò ad affrontare Taylor con la speranza di tenere il vantaggio dei Nationals a 1-0. Taylor colpì una veloce, sul conto di 1-1, oltre la recinzione a destra del center field per pulire le basi e allungare il vantaggio a 5-0.

Anno

Partita

Data

Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale
Situazione partite

2017

NLCS

Game 5

19/10

Kiké Hernández, Los Angeles Dodgers
Wrigley Field
Hector Rondon, Chicago Cubs
3th
7-0

11-1 W

4-1 LAD

Il grand slam di Hernandez era il secondo dei suoi tre fuoricampo che valevano 4 punti dei 7 RBI della serata, eguagliando il record della Major League per una partita di postseason, aiutando i Dodgers ad avanzare alla World Series per la prima volta dal 1988.

Grand Slam nell'All Star Game

Anno
Battitore
Stadio
Pitcher
Inning

Score dopo

HR

Punteggio finale

 

1983

 

Fred Lynn, AL (California)
July 6, Comiskey Park
Atlee Hammaker, NL (San Francisco)
3st
9-1

13-3 W

Nella partita del 50° anniversario, Lynn colpì il primo grand slam, nella storia dell'All-Stars, alla destra del campo, con il conteggio di 2-2 e con due out, portando a 7 i punti nell'inning e garantendo praticamente la prima vittoria dell'AL dal 1971 e la seconda dal 1962. Poco prima del grand slam, la NBC mostrò sullo schermo un grafico che precisava che non era mai stato battuto un grand slam in tutta la storia dell'All-Star.

Leaders Grand Slam

* Alex Rodriguez 24

* Lou Gehrig 23 (a)

* Manny Ramírez 21

* Eddie Murray 19

* Willie McCovey 18 (b)

* Robin Ventura 18

* Carlos Lee 17

* Jimmie Foxx 17

* Ted Williams 17

* Hank Aaron 16

* Dave Kingman 16

* Babe Ruth 16

* Ryan Howard 15

* Ken Griffey, Jr. 15

* Richie Sexson 15

* Jason Giambi 14

* Gil Hodges 14

* Mark McGwire 14

* Mike Piazza 14

a – Tutti con i New York Yankees
b – Record della National League

I giocatori in rosso sono attualmente in attività (2016)

Leaders Grand Slam per singola stagione

* Travis Hafner - 6 - 2006 (a)

* Don Mattingly - 6 - 1987 (a)

* Ernie Banks - 5 - 1955 (n)

* Jim Gentile - 5 - 1961 (a)

* Jim Northrup - 5 - 1968 (a)

* Albert Pujols - 5 - 2009 (n)

* Richie Sexson - 5 - 2006 (a)

* Albert Belle - 4 - 1997 (a)

* Ray Boone - 4 - 1953 (a)

* Robinson Cano - 4 - 2011 (a) - Cano ha battuto i 4 grand slam nella postseason

* Vince DiMaggio - 4 - 1945 (n)

* Lou Gehrig - 4 - 1934 (a)

* Jason Giambi - 4 - 2000 (a)

* Sid Gordon - 4 - 1950 (n)

* Tommy Henrich - 4 - 1948 (a)

* Ralph Kiner - 4 - 1949 (b)

* Edgar Martínez - 4 - 2000 (a)

* Phil Nevin - 4 - 2001 (n)

* Jim Northrup - 4 - 1968 (a)

* Mike Piazza - 4 - 1998 (n)

* Alexei Ramírez - 4 - 2008 (a)

* Al Rosen - 4 - 1951 (a)

* Babe Ruth - 4 - 1919 (a)

* Wildfire Schulte - 4 - 1911 (n)

* Rudy York - 4 - 1938 (a)

a – American League
n – National League

 
 

Di seguito sono elencati i giocatori della Major League Baseball, che hanno colpito due Grand Slam nella stessa partita. Fino ad oggi, sono stati 3 gli eventi nella National League e 10 nell'American League, per un totale di 13 con 13 giocatori diversi.

Data Giocatore Squadra

Home/

Away

May 24, 1936 Tony Lazzeri New York Yankees, AL A
July 4, 1939 Jim Tabor Boston Red Sox, AL A
July 27, 1946 Rudy York Boston Red Sox, AL A
May 9, 1961 Jim Gentile Baltimore Orioles, AL A
July 3, 1966 Tony Cloninger Atlanta Braves, NL A
June 24, 1968 Jim Northrup Detroit Tigers, AL A
June 26, 1970 Frank Robinson Baltimore Orioles, AL A
September 4, 1995 Robin Ventura Chicago White Sox, AL A
August 14, 1998 Chris Hoiles Baltimore Orioles, AL A
April 23, 1999 Fernando Tatís St. Louis Cardinals, NL A
May 10, 1999 Nomar Garciaparra Boston Red Sox, AL H
July 29, 2003 Bill Mueller Boston Red Sox, AL A
July 27, 2009 Josh Willingham Washington Nationals, NL A

Note

Tony Cloninger è il solo lanciatore della lista. E' stato anche il solo giocatore della NL ad ottenere il record fino al 1999. Alla fine della partita, il battitore numero otto dei Braves, Denis Menke, venne a battere con due uomini in base. Alcuni tifosi dei Giants gridarono "Put him on", suggerendo al lanciatore dei Giants di dargli la base intenzionale per caricare nuovamente le basi per Cloninger. Tuttavia, Menke fu messo strike out tra i fischi dei tifosi dei Giants.

Fernando Tatis è l'unico giocatore a colpire il suo Grand Slam nel corso dello stesso inning. Entrambi sono stati colpiti contro il pitcher Chan Ho Park.

Tony Lazzeri, Jim Tabor, Jim Gentile, Jim Northrup, Frank Robinson, Robin Ventura e Josh Willingham batterono i loro Grand Slam in inning consecutivi.

Bill Mueller è l'unico giocatore a colpire il Grand Slam da entrambi i lati del piatto.

Robin Ventura, che ha colpito due Grand Slam in una partita contro i Chicago White Sox nel 1995, divenne l'unico giocatore a colpire un grande slam in ciascuna partita di un doubleheader, mentre giocava per i Mets il 20 maggio 1999.

I Boston Red Sox hanno quatto giocatori nella lista.

Nomar Garciaparra è l'unico giocatore a ottenere il record nello stadio di casa.

Nomar Garciaparra e Fernando Tatis sono gli unici giocatori ad effettuare l'impresa nel corso della stessa stagione.

Chris Hoiles è l'unico giocatore a colpire due Grand Slam in una partita durante la sua ultima stagione in Major League.

 
 

Nel baseball, la "Triple Crown" è il riconoscimento che viene assegnato ai giocatori (battitori e lanciatori) della MLB che ottengono il miglior piazzamento alla fine della stagione in tre differenti statistiche:

- Per i battitori: Fuoricampo, Punti battuti a casa e Media BA.

- Per i lanciatori: Media ERA, Vittorie, e Strikeout.

Nell'immaginario popolare, la "Triple Crown" è spesso considerata come sinonimo di eccellenza in battuta o nel lancio. Il “batting Triple Crown” è meno comune, e non è più stato realizzato da alcun battitore dal 1967. Di solito, quando si parla di "Triple Crown", senza specificare se battitore o lanciatore, si intende la Triple Crown per la battuta.  

Il maggior numero di Triple Crown per la battuta vinte da un giocatore sono due. Rogers Hornsby fu il primo a realizzarlo, vincendo la sua prima nel 1922 e rimanendo leader della Major League fino al 1925, in cui vinse la sua seconda Triple Crown sempre con i St. Louis Cardinals. Ted Williams ottenne più tardi questo titolo nell’AL, vincendolo nel 1942 e 1947 con i Boston Red Sox. I Cardinals hanno vinto più Triple Crown della battuta di tutte le franchigie con quattro. Insieme con le due Hornsby, Tip O'Neill vinse il titolo nell’ormai defunta American Association nel 1887, mentre la squadra era conosciuta come St. Louis Browns, e Joe Medwick aggiunse la quarta nel 1937 per i Cardinals. Dodici dei quattordici giocatori che hanno vinto la Triple Crown sono stati eletti nella Hall of Fame. La Triple Crown di Miguel Cabrera nel 2012 è la più recente. I giocatori sono ammissibili per la Hall of Fame se si sono ritirati da cinque stagioni o deceduti da almeno sei mesi. Miguel Cabrera, autore della più recente Triple Crown poichè è ancora in attività non è quindi ammissibile. Secondo lo scrittore di baseball e collaboratore dell’ESPN, Tim Kurkjian, è diventato sempre più difficile vincere la Triple Crown con l'avvento della maggior numero di battitori che hanno scelto di specializzarsi nel battere per la media battuta o per la potenza. Nel 1878, Paul Hines vinse la prima Triple Crown per la battuta della NL, ed è l'unico vincitore della Triple Crown della NL o dell’AL che non è entrato nell’Hall of Fame. Il maggior numero di fuoricampo e di RBI sono stati raggiunti da Mickey Mantle e Lou Gehrig, rispettivamente; Mantle ha colpito 52 home run nel 1956 e Gehrig battè 165 RBI nel 1934, le loro uniche stagioni da Triple Crown. Nella National League, Hornsby è leader negli home run, con 42, e pure Medwick con 154 RBI. Hugh Duffy con la media battuta di .440 ottenuta nel 1894 è la più alta mai ottenuta nel corso di una stagione vincente e il leader dell’AL è Nap Lajoie (.426).

Battitori:

- Ultimo vincitore della Triple Crown, in ambedue le League: Carl Yastrzemski, BOS, 1967.

- Ultimo vincitore dell’American League Triple Crown (Leader dell’AL in tutte e tre le 3 categorie): Miguel Cabrera, DET, 2012.

- Ultimo vincitore della National League Triple Crown (Leader della NL in tutte e tre le 3 categorie): Joe Medwick, STL, 1937.

- Ultimo vincitore della Major League Triple Crown (Leader in entrambe le League in tutte le 3 categorie): Mickey Mantle, NYY, 1956.

- Vincitori di due Triple Crown della storia: Rogers Hornsby, STL, 1922, 1925; Ted Williams, BOS, 1942, 1947.

I battitori che hanno vinto la Triple Crown nella National League

Anno-Battitore-Posizione-Team-HR-RBI-BA

1878-Paul Hines- CF-Grays Provvidenza-4-50-.358

1894-Hugh Duffy-CF-Beaneaters Boston-18-145-.440

1922-Rogers Hornsby-2B-St. Louis Cardinals-42-152-.401

1925-Rogers Hornsby-2B-St. Louis Cardinals-39-143-.403

1933-Chuck Klein-CF-Philadelphia Phillies-28-120-.368

1937-Joe Medwick-LF-St. Louis Cardinals-31-154-.374

I battitori che hanno vinto la Triple Crown nell'American League

Anno-Battitore-Posizione-Team-HR-RBI-BA

1901-Nap Lajoie-2B-Philadelphia Athletics-14-125-.426

1909-Ty Cobb-RF-Detroit Tigers-9-107-.377

1933-Jimmie Foxx-1B-Philadelphia Athletics-48-163-.356

1934-Lou Gehrig-1B-New York Yankees-49-165-.363

1942-Ted Williams-LF-Boston Red Sox-36-137-.356

1947-Ted Williams-LF-Boston Red Sox-32-114-.343

1956-Mickey Mantle-CF-New York Yankees-52-130-.353

1966-Frank Robinson-RF-Baltimore Orioles-49-122-.316

1967-Carl Yastrzemski-LF-Boston Red Sox-44-121-.326

2012-Miguel Cabrera-3B-Detroit Tigers-44-139-.330

I battitori che hanno vinto la Triple Crown nell’American Association

Anno-Battitore-Posizione-Team-HR-RBI-BA

1887-Tip O'Neill-LF-St. Louis Browns-14-123-.435

Major League Triple Crown

Una circostanza meno frequente è la "Major League Triple Crown", dove un giocatore vince in entrambe le Legue, non solo nel suo campionato, in ciascuna delle tre categorie. Fin dalla nascita dell’American League nel 1901, cinque battitori e otto lanciatori hanno compiuto questa impresa, anche se Walter Johnson, Grover Cleveland Alexander, e Lefty Grove l’hanno vinta due volte per i lancio, e Sandy Koufax ha vinto tre volte. I più recenti vincitori della Major League Triple Crown sono stati Mickey Mantle nel 1956 per la battuta, e Johan Santana nel 2006 per il lancio.

I battitori che hanno vinto la Triple Crown nella Major League

Anno-Battitore-Posizione-Team-League-HR-RBI-BA

1909-Ty Cobb-RF-Detroit Tigers-AL- 9-107-.377

1925-Rogers Hornsby-2B-St. Louis Cardinals-NL-39-143-.403

1934-Lou Gehrig-1B-New York Yankees-AL-49-165-.363

1942-Ted Williams-LF-Boston Red Sox-AL-36-137-.356

1956-Mickey Mantle-CF-New York Yankees-AL-52-130-.353

Battitori  vincitori della "Triple Crown losers"

"Triple Crown losers" è un termine recente, inventato dalla SABR per descrivere il giocatore che finisce ultimo in ciascuna delle tre categorie di battuta nel suo campionato. Per essere considerati, il giocatore deve rispondere alle stesse qualifiche richieste per il titolo di miglior battitore del campionato. Ci sono stati solo dodici vincitori della "Triple Crown losers", con un giocatore, Freddie Maguire, che compì questa impresa per ben due volte. Uno dei dodici, Ozzie Smith, è stato inserito nella Hall of Fame del baseball.

Vincitore della "Triple Crown losers" dell’American League

Anno-Battitore-Team-HR-RBI-BA

1914-George McBride-Washington Senators-0-24-.203

1956-Willy Miranda-Baltimore Orioles-2-32-.217

1970-Mark Belanger-Baltimore Orioles-1-36-.218

2003-Ramón Santiago-Detroit Tigers-2-29-.225

Vincitore della "Triple Crown losers" della National League

Anno-Battitore-Team-HR-RBI-BA

1915-Herbie Moran-Boston Braves-0-21-.200

1919-Jack Smith-St. Louis Cardinals-0-15-.223

1929-Freddie Maguire-Boston Braves-0-41-.252

1931-Freddie Maguire-Boston Braves-0-26-.223

1945-Woodie W. Williams-Cincinnati Reds-0-27-.237

1971-Enzo Hernandez-San Diego Padres-0-12-.222

1979-Ozzie Smith-San Diego Padres-0-27-.211

1981-Ivan DeJesus-Chicago Cubs-0-13-.194

 
 

Nel baseball, completare il cycle è riuscire a battere un singolo, un doppio, un triplo e un home run nella stessa partita. Raccogliere le valide in questo ordine è conosciuto come un "natural cycle", che si è verificato 14 volte nella Major League Baseball. Il cycle è raro nella MLB, e si è verificato 312 volte dal primo cycle battuto da Curry Foley nel 1882. In termini di frequenza, il cycle è all'incirca comune come una no-hitter (289 volte nella storia della Major League), Baseball Digest lo definisce "una delle imprese più rare nel baseball". Una sola squadra attualmente in MLB non ha mai avuto un giocatore che ha colpito per il cycle: I Miami Marlins.

La maggior numero di cycle colpiti da un singolo giocatore nella MLB è di tre, realizzati da quattro giocatori; John Reilly è stato il primo a colpire il terzo quando ha completato il cycle il 6 agosto 1890, dopo aver colpito i suoi primi due in una settimana (12 e 19 settembre del 1883) per i Cincinnati Reds. Bob Meusel diventò il secondo giocatore a completare tre cycles, giocando per i New York Yankees; il suo primo lo realizzò il 7 maggio del 1921, il successivo il 3 luglio 1922, e quello finale il 26 luglio del 1928. Babe Herman compì l'impresa per due diverse squadre: Brooklyn Robins (18 maggio e 24 luglio del 1931) e Chicago Cubs (30 settembre del 1933). Adrián Beltre è il più recente componente di questa lista, il primo cycle lo realizzò per i Seattle Mariners (1 settembre del 2008) prima di ripeterlo per due volte come membro dei Texas Rangers (24 agosto 2012 e 3 agosto 2015). Beltre è l'unico giocatore ad aver completato tutti e tre i cycles nello stesso campo da baseball, con il primo lo realizzò come avversario dei Texas Rangers al Globe Life Park.

Il maggior numero di cycles colpiti in una singola stagione della MLB è di otto, che si sono verificati due volte: i primi nella stagione del 1933, e poi di nuovo nella stagione 2009; tutti gli otto cycles di ciascuna di queste stagioni sono stati colpiti da vari giocatori. Sono due i cycles che si sono verificati nello stesso giorno nella storia della Major League Baseball: il 17 settembre del 1920, uno colpito da Bobby Veach dei Detroit Tigers e l'altro da George Burns dei New York Giants; e di nuovo il 1 settembre 2008, quando Stephen Drew degli Arizona Diamondbacks e Adrián Beltre dei Seattle Mariners realizzarono il record. Al contrario, il più lungo periodo di tempo che è passato tra due giocatori che hanno battuto un cycle è stato di 5 anni, 1 mese e 10 giorni, un periodo di siccità che durò dal cycle di Bill Joyce nel 1896 a Harry Davis nel 1901. Tre giocatori - John Olerud, Bob Watson e Michael Cuddyer - hanno colpito il cycle sia nell'American League che nella National. I parenti stretti che hanno colpito per il cycle sono padre e figlio Gary e Daryle Ward, che hanno compiuto l'impresa rispettivamente nel 1980 e nel 2004; e il nonno e nipote Gus e David Bell, il più anziano lo ha colpito nel 1951, e il più giovane nel 2004. Dave Winfield e Mike Trout sono i giocatori più vecchi e più giovani a colpire per il cycle in età rispettivamente di 39 e 21 anni. Dei battitori a cycle multiplo, John Reilly detiene il record per il più breve lasso di tempo tra i due cycles (7 giorni), mentre Aaron Hill detiene il record dell'American League, con i suoi due cycles nel 2012 in un arco di 11 giorni.

Lista cronologica dei giocatori che hanno colpito il cycle

Di seguito sono elencati i giocatori che hanno battuto il cycle nella Major League Baseball (i giocatori con più cycle sono indicati tra parentesi, i natural cycle in rosso):

Data
Giocatore
Squadra
May 25, 1882
Curry Foley
Buffalo
July 30, 1883
Lon Knight
Philadelphia (AA)
September 12, 1883
John Reilly
Cincinnati
September 19, 1883
John Reilly (2)
Cincinnati
June 16, 1884
Jim O'Rourke
Buffalo
June 12, 1885
Dave Orr
New York (AA)
June 13, 1885
George Wood
Detroit
June 16, 1885
Henry Larkin
Philadelphia (AA)
September 28, 1885
Mox McQuery
Detroit
May 24, 1886
Fred Dunlap
St. Louis (NL)
August 8, 1886
Pete Browning
Louisville
August 21, 1886
Jack Rowe
Detroit
September 23, 1886
Chippy McGarr
Philadelphia (AA)
April 30, 1887
Tip O'Neill
St. Louis
May 2, 1887
Fred Carroll
Pittsburgh
May 7, 1887
Tip O'Neill (2)
St. Louis
August 10, 1887
Dave Orr (2)
New York (AA)
August 26, 1887
Bid McPhee
Cincinnati
May 15, 1888
Harry Stovey
Philadelphia (AA)
June 13, 1888
Sam Barkley
Kansas City
July 28, 1888
Jimmy Ryan
Chicago
August 25, 1888
Mike Tiernan
New York
June 7, 1889
Pete Browning (2)
Louisville
August 8, 1889
Jack Glasscock
Indianapolis
August 15, 1889
Larry Twitchell
Cleveland
June 28, 1890
Mike Tiernan (2)
New York
July 5, 1890
Bill Van Dyke
Toledo
July 18, 1890
Jumbo Davis
Brooklyn (AA)
July 21, 1890
Roger Connor
New York (PL)
August 1, 1890
Oyster Burns
Brooklyn (NL)
August 6, 1890
John Reilly (3)
Cincinnati
August 12, 1890
Farmer Weaver
Louisville
July 1, 1891
Jimmy Ryan (2)
Chicago
September 12, 1891
Abner Dalrymple
Milwaukee
April 24, 1894
Lave Cross
Philadelphia
June 13, 1894
Bill Hassamaer
Washington
August 17, 1894
Sam Thompson
Philadelphia
September 28, 1894
Tom Parrott
Cincinnati
August 16, 1895
Tommy Dowd
St. Louis
September 30, 1895
Ed Cartwright
Washington
May 9, 1896
Herman Long
Boston
May 30, 1896
Bill Joyce
Washington
July 10, 1901
Harry Davis
Philadelphia (AL)
July 23, 1901
Fred Clarke
Pittsburgh
July 30, 1901
Nap Lajoie
Philadelphia (AL)
May 7, 1903
Fred Clarke (2)
Pittsburgh
June 21, 1903
Buck Freeman
Boston (AL)
July 29, 1903
Patsy Dougherty
Boston (AL)
September 24, 1903
Bill Bradley
Cleveland
June 20, 1904
Duff Cooley
Boston (NL)
October 4, 1904
Sam Mertes
New York (NL)
April 26, 1907
Johnny Bates
Boston (NL)
October 2, 1908
Otis Clymer
Washington
July 3, 1910
Chief Wilson
Pittsburgh
August 25, 1910
Danny Murphy
Philadelphia (AL)
October 6, 1910
Bill Collins
Boston (NL)
June 9, 1912
Tris Speaker
Boston (AL)
June 10, 1912
Chief Meyers
New York (NL)
July 25, 1912
Bert Daniels
New York (AL)
August 22, 1912
Honus Wagner
Pittsburgh
July 5, 1915
Heinie Groh
Cincinnati
June 13, 1918
Cliff Heathcote
St. Louis (NL)
August 8, 1920
George Sisler
St. Louis (AL)
September 17, 1920
Bobby Veach
Detroit
George Burns
New York (NL)
May 7, 1921
Bob Meusel
New York (AL)
June 1, 1921
Dave Bancroft
New York (NL)
August 13, 1921
George Sisler (2)
St. Louis (AL)
August 30, 1921
Dave Robertson
Pittsburgh
April 29, 1922
Ross Youngs
New York (NL)
May 25, 1922
Jimmy Johnston
Brooklyn
June 27, 1922
Ray Schalk
Chicago (AL)
July 3, 1922
Bob Meusel (2)
New York (AL)
July 7, 1923
Pie Traynor
Pittsburgh
April 17, 1924
Baby Doll Jacobson
St. Louis (AL)
August 28, 1924
Goose Goslin
Washington
June 4, 1925
Kiki Cuyler
Pittsburgh
June 20, 1925
Max Carey
Pittsburgh
July 21, 1925
Roy Carlyle
Boston (AL)
September 26, 1926
Bob Fothergill
Detroit
July 15, 1927
Jim Bottomley
St. Louis (NL)
August 5, 1927
Cy Williams
Philadelphia (NL)
May 29, 1928
Bill Terry
New York (NL)
July 26, 1928
Bob Meusel (3)
New York (AL)
May 16, 1929
Mel Ott
New York (NL)
May 23, 1929
Oscar Melillo
St. Louis (AL)
September 2, 1929
Joe Cronin
Washington
May 8, 1930
Freddie Lindstrom
New York (NL)
June 23, 1930
Hack Wilson
Chicago (NL)
August 21, 1930
Chick Hafey
St. Louis (NL)
May 18, 1931
Babe Herman
Brooklyn
July 1, 1931
Chuck Klein
Philadelphia (NL)
July 24, 1931
Babe Herman (2)
Brooklyn
June 3, 1932
Tony Lazzeri
New York (AL)
July 22, 1932
Mickey Cochrane
Philadelphia (AL)
May 5, 1933
Pepper Martin
St. Louis (NL)
May 26, 1933
Chuck Klein (2)
Philadelphia (NL)
June 24, 1933
Arky Vaughan
Pittsburgh
August 2, 1933
Mickey Cochrane (2)
Philadelphia (AL)
August 6, 1933
Pinky Higgins
Philadelphia (AL)
August 14, 1933
Jimmie Foxx
Philadelphia (AL)
August 17, 1933
Earl Averill
Cleveland
September 30, 1933
Babe Herman (3)
Chicago (NL)
June 10, 1934
Doc Cramer
Philadelphia (AL)
June 25, 1934
Lou Gehrig
New York (AL)
August 19, 1934
Moose Solters
Boston (AL)
June 29, 1935
Joe Medwick
St. Louis (NL)
May 24, 1936
Sam Leslie
New York (NL)
April 20, 1937
Gee Walker
Detroit
July 9, 1937
Joe DiMaggio
New York (AL)
August 1, 1937
Lou Gehrig (2)
New York (AL)
July 12, 1938
Odell Hale
Cleveland
May 5, 1939
Sam Chapman
Philadelphia (AL)
May 27, 1939
Charlie Gehringer
Detroit
July 19, 1939
Arky Vaughan (2)
Pittsburgh
June 8, 1940
Harry Craft
Cincinnati
June 15, 1940
Harry Danning
New York (NL)
July 13, 1940
Johnny Mize
St. Louis (NL)
July 19, 1940
Buddy Rosar
New York (AL)
August 2, 1940
Joe Cronin (2)
Boston (AL)
September 8, 1940
Joe Gordon
New York (AL)
July 19, 1941
George McQuinn
St. Louis (AL)
July 3, 1943
Leon Culberson
Boston (AL)
May 17, 1944
Bobby Doerr
Boston (AL)
July 6, 1944
Bob Johnson
Boston (AL)
September 2, 1944
Dixie Walker
Brooklyn
July 15, 1945
Bob Elliott
Pittsburgh
August 4, 1945
Bill Salkeld
Pittsburgh
May 19, 1946
Mickey Vernon
Washington
July 21, 1946
Ted Williams
Boston (AL)
May 13, 1947
Bobby Doerr (2)
Boston (AL)
September 14, 1947
Vic Wertz
Detroit
May 20, 1948
Joe DiMaggio (2)
New York (AL)
July 30, 1948
Wally Westlake
Pittsburgh
August 29, 1948
Jackie Robinson
Brooklyn
June 14, 1949
Wally Westlake (2)
Pittsburgh
June 25, 1949
Gil Hodges
Brooklyn
July 24, 1949
Stan Musial
St. Louis (NL)
June 2, 1950
George Kell
Detroit
June 25, 1950
Ralph Kiner
Pittsburgh
June 28, 1950
Roy Smalley
Chicago (NL)
August 2, 1950
Elmer Valo
Philadelphia (AL)
September 7, 1950
Hoot Evers
Detroit
June 4, 1951
Gus Bell
Pittsburgh
June 4, 1952
Larry Doby
Cleveland
July 11, 1954
Don Mueller
New York (NL)
July 2, 1957
Lee Walls
Chicago (NL)
July 23, 1957
Mickey Mantle
New York (AL)
May 2, 1959
Frank Robinson
Cincinnati
July 15, 1960
Brooks Robinson
Baltimore
August 14, 1960
Bill White
St. Louis
September 14, 1961
Ken Boyer
St. Louis
July 13, 1962
Lou Clinton
Boston
June 27, 1963
Johnny Callison
Philadelphia
August 7, 1963
Jim Hickman
New York (NL)
May 26, 1964
Jim King
Washington
June 16, 1964
Ken Boyer (2)
St. Louis
July 22, 1964
Willie Stargell
Pittsburgh
July 28, 1964
Jim Fregosi
Los Angeles (AL)
May 14, 1965
Carl Yastrzemski
Boston
July 17, 1966
Billy Williams
Chicago (NL)
August 11, 1966
Randy Hundley
Chicago (NL)
May 20, 1968
Jim Fregosi (2)
California
May 7, 1970
Wes Parker
Los Angeles
May 20, 1970
Rod Carew
Minnesota
July 2, 1970
Tony Horton
Cleveland
July 6, 1970
Tommie Agee
New York (NL)
July 8, 1970
Jim Ray Hart
San Francisco
July 9, 1971
Freddie Patek
Kansas City
April 16, 1972
Dave Kingman
San Francisco
August 2, 1972
César Cedeño
Houston
August 29, 1972
Bobby Murcer
New York (AL)
September 19, 1972
César Tovar
Minnesota
June 27, 1973
Joe Torre
St. Louis
June 9, 1974
Richie Zisk
Pittsburgh
May 27, 1975
Lou Brock
St. Louis
April 22, 1976
Tim Foli
Montréal
June 4, 1976
Larry Hisle
Minnesota
June 25, 1976
Mike Phillips
New York (NL)
July 24, 1976
Lyman Bostock
Minnesota
August 9, 1976
César Cedeño (2)
Houston
September 3, 1976
Mike Hegan
Milwaukee
June 24, 1977
Bob Watson
Houston
August 5, 1977
John Mayberry
Kansas City
September 24, 1977
Jack Brohamer
Chicago (AL)
April 22, 1978
Andre Thornton
Cleveland
July 20, 1978
Chris Speier
Montréal
July 27, 1978
Mike Cubbage
Minnesota
May 28, 1979
George Brett
Kansas City
August 10, 1979
Dan Ford
California
September 15, 1979
Bob Watson (2)
Boston
September 26, 1979
Frank White
Kansas City
April 22, 1980
Ivan DeJesus
Chicago (NL)
May 13, 1980
Fred Lynn
Boston
June 12, 1980
Mike Easler
Pittsburgh
September 18, 1980
Gary Ward
Minnesota
October 1, 1980
Charlie Moore
Milwaukee
August 3, 1982
Frank White (2)
Kansas City
May 6, 1984
Cal Ripken, Jr.
Baltimore
May 16, 1984
Carlton Fisk
Chicago (AL)
June 23, 1984
Willie McGee
St. Louis
June 28, 1984
Dwight Evans
Boston
June 27, 1985
Jeffrey Leonard
San Francisco
July 4, 1985
Keith Hernandez
New York (NL)
July 23, 1985
Oddibe McDowell
Texas
September 18, 1985
Rich Gedman
Boston
May 16, 1986
Tony Phillips
Oakland
August 1, 1986
Kirby Puckett
Minnesota
April 29, 1987
Andre Dawson
Chicago (NL)
May 4, 1987
Candy Maldonado
San Francisco
August 16, 1987
Tim Raines
Montréal
September 23, 1987
Albert Hall
Atlanta
June 12, 1988
Robin Yount
Milwaukee
July 9, 1988
Chris Speier (2)
San Francisco
September 14, 1988
Mike Greenwell
Boston
April 16, 1989
Kelly Gruber
Toronto
June 2, 1989
Eric Davis
Cincinnati
August 1, 1989
Kevin McReynolds
New York (NL)
August 25, 1989
Gary Redus
Pittsburgh
July 25, 1990
George Brett (2)
Kansas City
April 22, 1991
Robby Thompson
San Francisco
May 15, 1991
Paul Molitor
Milwaukee
June 24, 1991
Dave Winfield
California
September 15, 1991
Ray Lankford
St. Louis
August 25, 1992
Andújar Cedeño
Houston
May 9, 1993
Mark Grace
Chicago (NL)
June 23, 1993
Jay Buhner
Seattle
July 28, 1993
Travis Fryman
Detroit
April 12, 1994
Scott Cooper
Boston
June 11, 1995
Rondell White
Montréal
August 25, 1995
Gregg Jefferies
Philadelphia
September 3, 1995
Tony Fernández
New York (AL)
May 18, 1996
John Mabry
St. Louis
June 6, 1996
John Valentin
Boston
July 3, 1996
Alex Ochoa
New York (NL)
June 5, 1997
Alex Rodriguez
Seattle
September 11, 1997
John Olerud
New York (NL)
May 18, 1998
Mike Blowers
Oakland
June 10, 1998
Dante Bichette
Colorado
July 25, 1998
Neifi Perez
Colorado
May 3, 1999
Jeff Kent
San Francisco
June 19, 1999
Todd Helton
Colorado
July 6, 1999
Chris Singleton
Chicago (AL)
April 27, 2000
José Valentín
Chicago (AL)
May 19, 2000
Jason Kendall
Pittsburgh
June 18, 2000
Mike Lansing
Colorado
June 21, 2000
Eric Chavez
Oakland
July 5, 2000
Luis Gonzalez
Arizona
June 8, 2001
Damion Easley
Detroit
June 16, 2001
John Olerud (2)
Seattle
July 18, 2001
Jeff Bagwell
Houston
August 17, 2001
Jeff Frye
Toronto
September 29, 2001
Miguel Tejada
Oakland
April 8, 2002
Craig Biggio
Houston
September 18, 2002
Greg Colbrunn
Arizona
June 24, 2003
Brad Wilkerson
Montréal
June 29, 2003
Eric Byrnes
Oakland
August 14, 2003
Travis Hafner
Cleveland
September 14, 2003
Vladimir Guerrero
Montréal
April 27, 2004
Chad Moeller
Milwaukee
May 26, 2004
Daryle Ward
Pittsburgh
June 28, 2004
David Bell
Philadelphia
July 29, 2004
Eric Valent
New York (NL)
August 17, 2004
Mark Teixeira
Texas
August 25, 2004
Jeff DaVanon
Anaheim
April 6, 2005
Brad Wilkerson (2)
Washington
April 27, 2005
Mark Grudzielanek
St. Louis
August 15, 2005
Randy Winn
San Francisco
June 21, 2006
José Reyes
New York (NL)
July 28, 2006
Luke Scott
Houston
August 1, 2006
Carlos Guillén
Detroit
September 13, 2006
Gary Matthews, Jr.
Texas
September 16, 2006
Chone Figgins
Los Angeles (AL)
May 13, 2007
Fred Lewis
San Francisco
June 4, 2007
Mark Ellis
Oakland
June 29, 2007
Aubrey Huff
Baltimore
May 7, 2008
Carlos Gómez
Minnesota
August 14, 2008
Mark Kotsay
Atlanta
August 28, 2008
Cristian Guzmán
Washington
September 1, 2008
Stephen Drew
Arizona
Adrián Beltré
Seattle
April 13, 2009
Orlando Hudson
Los Angeles (NL)
April 15, 2009
Ian Kinsler
Texas
April 17, 2009
Jason Kubel
Minnesota
May 22, 2009
Michael Cuddyer
Minnesota
August 2, 2009
Melky Cabrera
New York (AL)
August 10, 2009
Troy Tulowitzki
Colorado
August 14, 2009
Felix Pie
Baltimore
October 2, 2009
B.J. Upton
Tampa Bay
May 8, 2010
Jody Gerut
Milwaukee
July 16, 2010
Bengie Molina
Texas
July 23, 2010
Kelly Johnson
Arizona Diamondbacks
July 31, 2010
Carlos González
Colorado Rockies
September 3, 2011
George Kottaras
Milwaukee Brewers
September 15, 2011
Pablo Sandoval
San Francisco Giants
April 27, 2012
Scott Hairston
New York Mets
June 18, 2012
Aaron Hill (1)
Arizona Diamondbacks
June 29, 2012
Aaron Hill (2)
Arizona Diamondbacks
August 24, 2012
Adrián Beltré (2)
Texas Rangers
May 21, 2013
Mike Trout
Los Angeles Angels of Anaheim
July 19, 2013
Brandon Barnes
Houston Astros
September 23, 2013
Alex Ríos
Texas Rangers
August 17, 2014
Michael Cuddyer (2)
Colorado Rockies
June 16, 2015
Brock Holt
Boston Red Sox
July 21, 2015
Shin-Soo Choo
Texas Rangers
August 3, 2015
Adrián Beltré (3)
Texas Rangers
August 14, 2015
Matt Kemp
San Diego Padres
June 15, 2016
Freddie Freeman
Atlanta Braves
July 2, 2016
Rajai Davis
Cleveland Indians
September 28, 2016
John Jaso
Pittsburgh Pirates
April 10, 2017
Wil Myers
San Diego Padres
April 25, 2017
Trea Turner
Washington Nationals
April 29, 2017
Carlos Gómez (2)
Texas Rangers
June 18, 2017
Nolan Arenado
Colorado Rockies
July 15, 2017
Cody Bellinger
Los Angeles Dodgers

Numeri di cycle per team

Franchigia Data Attività
Cycles colpiti
Cycles incassati
New York Gothams / New York Giants / San Francisco Giants
1883–present
23
15
Allegheny (AA) / Pittsburgh Alleghenys / Pittsburgh Innocents / Pittsburg Pirates / Pittsburgh Pirates
1882–present
23
19
Boston Americans / Boston Red Sox
1901–present
21
12
St. Louis Stockings (AA) / St. Louis Perfectos / St. Louis Cardinals
1882–present
19
24
Philadelphia Athletics / Kansas City Athletics / Oakland Athletics
1901–present
17
8
Baltimore Orioles (1901–02) / New York Highlanders / New York Yankees
1901–present
15
9
Washington Senators (1901–60) / Minnesota Twins
1901–present
14
13
Chicago White Stockings / Chicago Colts / Chicago Orphans / Chicago Cubs
1876–present
11
13
New York Mets
1962–present
10
3
Washington Senators (1961–71) / Texas Rangers
1961–present
10
7
Detroit Tigers
1901–present
10
11
Brooklyn Atlantics / Brooklyn Grays / Brooklyn Bridegrooms / Brooklyn Superbas / Brooklyn Robins / Brooklyn Dodgers / Los Angeles Dodgers
1883–present
10
14
Cincinnati Red Stockings (AA) / Cincinnati Redlegs / Cincinnati Reds
1882–present
9
17
Milwaukee Brewers (1901) / St. Louis Browns / Baltimore Orioles
1901–present
9
16
Montreal Expos / Washington Nationals
1969–present
9
3
Cleveland Bluebirds / Cleveland Bronchos / Cleveland Naps / Cleveland Indians
1901–present
8
10
Houston Colt .45s / Houston Astros
1962–present
8
8
Colorado Rockies
1993–present
8
9
Philadelphia Quakers / Philadelphia Phillies
1883–present
8
16
Los Angeles Angels / California Angels / Anaheim Angels / Los Angeles Angels of Anaheim
1961–present
7
6
Seattle Pilots / Milwaukee Brewers
1969–present
7
5
Boston Red Caps / Boston Beaneaters / Boston Doves / Boston Rustlers / Boston Bees / Boston Braves / Milwaukee Braves / Atlanta Braves
1876–present
7
9
Arizona Diamondbacks
1998–present
6
3
Kansas City Royals
1969–present
6
7
Chicago White Sox
1901–present
5
17
Seattle Mariners
1977–present
4
7
Philadelphia Athletics (AA)
1882–1890
4
2
Washington Senators (1891–99)
1891–1899
3
1
Detroit Wolverines
1881–1888
3
2
Louisville Eclipse / Louisville Colonels (AA/NL)
1882–1891
3
5
Toronto Blue Jays
1977–present
2
4
Buffalo Bisons (NL)
1879–1885
2
0
St. Louis Maroons / Indianapolis Hoosiers
1884–1889
2
0
New York Metropolitans
1883–1887
2
1
San Diego Padres
1969–present
2
6
Tampa Bay Devil Rays / Tampa Bay Rays
1998–present
1
1
Brooklyn Gladiators
1890
1
0
Kansas City Cowboys
1888–1889
1
0
Milwaukee Brewers (AA)
1891
1
0
New York Giants (PL)
1890
1
0
Pittsburgh Rebels
1914–1915
1
0
Toledo Maumees
1890
1
0
Cleveland Forest Citys / Cleveland Blues (AA) / Cleveland Spiders
1887–1899
1
2
Florida Marlins / Miami Marlins
1993–present
0
2
Buffalo Bisons (PL)
1890
0
1
Cleveland Blues (NL)
1879–1884
0
1
Kansas City Packers
1914–1915
0
1
Providence Grays
1878–1885
0
1
Syracuse Stars
1890
0
2
Baltimore Orioles (1882–1899)
1882–1899
0
3

I Milwaukee Brewers erano membri dell'American League fino al 1997, quando la squadra cambiò League per un riallineamento delle Major League Baseball Divisions. I Brewers sono una franchigia della National League dal 1998.

Gli Houston Astros erano membri della National League fino al 2012, quando, come parte dell'accordo di vendita del franchigia, la squadra ha cambiato League per creare l'equilibrio divisionale. Gli Astros sono una franchigia dell'American League dal 2013.

Giocatori che hanno battuto due o più cycle

Giocatore Squadra/Squadre
Numero 
Babe Herman
Brooklyn (2), Chicago (NL)
3
Bob Meusel
New York (AL)
3
John Reilly
Cincinnati
3
Adrián Beltré
Texas Rangers (NL)
3
Ken Boyer
St. Louis (NL)
2
George Brett
Kansas City (AL)
2
Pete Browning
Louisville
2
César Cedeño
Houston
2
Fred Clarke
Pittsburgh
2
Mickey Cochrane
Philadelphia (AL)
2
Joe DiMaggio
New York (AL)
2
Bobby Doerr
Boston (AL)
2
Jim Fregosi
Los Angeles/California (AL)
2
Lou Gehrig
New York (AL)
2
Chuck Klein
Philadelphia (NL)
2
Tip O'Neill
St. Louis (NL)
2
John Olerud
New York (NL), Seattle
2
Dave Orr
New York (AA)
2
Jimmy Ryan
Chicago (NL)
2
George Sisler
St. Louis (AL)
2
Chris Speier
Montreal, San Francisco
2
Mike Tiernan
New York
2
Arky Vaughan
Pittsburgh
2
Bob Watson
Houston, Boston (AL)
2
Wally Westlake
Pittsburgh
2
Frank White
Kansas City (AL)
2
Brad Wilkerson
Montreal, Washington (NL)
2
Aaron Hill
Arizona Diamondbacks (NL)
2
Michael Cuddyer
Minnesota Twins (AL) / Colorado Rockies (NL)
2
Carlos Gómez 
Minnesota Twins (AL)  / Texas Rangers (AL)
2

Statistiche

Ci sono stati sette cycle in cui l'home run è stato un grand slam. Ciò è accaduto sei volte nell'American League e una volta nella National League, il più recente da Benjie Molina.

Il 3 giugno 1932, Tony Lazzeri è diventato l'unico giocatore nella storia della Major League a realizzare entrambe le prodezze di cui sopra: colpire un natural cycle e terminare con un grand slam. Questo viene spesso dimenticato perché Lazzeri lo fece nella stessa partita in cui il compagno di squadra Lou Gehrig battè quattro home run.

Solo una volta dal 1957 un giocatore con il minimo di 4 presenze al piatto ha colpito un natural cycle: Brad Wilkerson, il 24/6/2003, per gli Expos contro i Pirates.

Nap Lajoie, Jimmie Foxx, Lou Gehrig, e Chuck Klein hanno colpito tutti il cycle nella stessa stagione in cui vinsero la Triple Crown.

Dal 1956, sono stati realizzati tre "reverse natural" cycles, vale a dire, il fuoricampo è stato seguito dal triplo, poi dal doppio, e, infine, dal singolo: Jim Fregosi (1968), Luke Scott (2006) e Carlos Gomez (2008 ). L'home run del ciclo di Scott fu anche il primo della sua carriera nella Major League.

Il 29 agosto 1948, Jackie Robinson è diventato il primo giocatore afro-americano a colpire il cycle nella Major League.

John Valentin e Troy Tulowitzki sono gli unici giocatori, a colpire il cycle ed eseguire un triplo gioco non assistito nel corso della loro carriera.

Il 15 aprile del 2009, Ian Kinsler colpì il cycle e ottenne 6 valide nella stessa partita, diventando il primo giocatore della MLB a farlo dopo William Farmer Weaver, che lo realizzò il 12 agosto 1890.

Il 18 giugno del 2000 in una partita contro gli Arizona Diamondbacks, Mike Lansing dei Colorado Rockies colpì un cycle in soli 4 inning.

Il 16 luglio del 2010, Bengie Molina è diventato il primo catcher nella storia MLB a colpire un cycle e un Grand Slam nella stessa partita.

Il 14 agosto del 2015, Matt Kemp colpisce il suo primo primo cycle che è anche il primo nella storia dei Padres.

Lista cronologica dei giocatori che hanno colpito il cycle con grand slam

Bengie Molina è il sesto giocatore dei Texas Ranger a colpire per un cycle, ma è diventato il nono giocatore (7° dell'AL e 2° della NL) nella storia della Major League a colpire un grand slam e un cycle nella stessa partita e il primo catcher dal 1900.

Giocatore
Squadra
Data
Curry Foley
Buffalo Bisons

25 maggio 1882

Nap Lajoie
Philadelphia Athletics
30 luglio 1901
Bill Terry
New York Giants
29 maggio 1928
Tony Lazzeri
New York Yankees
3 giugno 1932
Jimmie Foxx
Philadelphia Athletics
14 agosto 1933
Jay Buhner
Seattle Mariners
23 giugno 1993
Miguel Tejada
Oakland Athletics
21 Settembre 2001
Jason Kubel
Minnesota Twins
17 aprile 2009
Bengie Molina
Texas Rangers
16 luglio 2010
 

 

Elencati qui di seguito ci sono i giocatori della Major League Baseball che hanno colpito tre fuoricampo in una sola partita. Fino ad oggi, ci sono stati 251 eventi nella National League, 239 nell'American League e 1 nell'American Association, per un totale di 491, ottenuti da 344 giocatori diversi.
Johnny Mize e Sammy Sosa hanno compiuto l'impresa in sei differenti occasioni. Dave Kingman, Joe Carter, Mark McGwire e Carlos Delgado lo hanno fatto cinque volte. Solamente una volta l'impresa si è verificata due volte nella stessa partita da due giocatori diversi. Il 25 settembre 2001, sia Richie Sexson che Jeromy Burnitz hanno colpito tre home run per i Milwaukee Brewers in una partita contro gli Arizona Diamondbacks.
Ventinove sono i giocatori hanno colpito tre homer con più di una squadra. Kingman, Mize e Alex Rodriguez ne hanno battuti con tre squadre diverse.

Legenda simboli:
† prima partita di un doubleheader
‡ seconda partita di un doubleheader
§ fuoricampo ottenuto consecutivamente at-bat (AB)
↔ include home run da entrambi i lati del piatto

Dal 1884 al 1940

Data Giocatore Squadra Home/Away Note
May 30, 1884 Ned Williamson Chicago White Stockings, NL H
August 6, 1884 Cap Anson Chicago White Stockings, NL
October 9, 1884 Jack Manning Philadelphia Quakers, NL A §
August 15, 1886 Guy Hecker Louisville Colonels, AA H
September 10, 1886 Dan Brouthers Detroit Wolverines, NL A
May 9, 1888 Roger Connor New York Giants, NL A
May 10, 1894 Frank Shugart St. Louis Browns, NL A
August 20, 1894 Bill Joyce Washington Senators, NL H §
July 12, 1897 Tom McCreery Louisville Colonels, NL A
September 26, 1897 Jake Beckley Cincinnati Reds, NL A
April 22, 1922 Ken Williams St. Louis Browns, AL H
September 15, 1922 Butch Henline Philadelphia Phillies, NL H
May 11, 1923 Cy Williams Philadelphia Phillies, NL H
September 17, 1923 George Kelly New York Giants, NL A §
June 14, 1924 George Kelly New York Giants, NL A 2nd occurrence §
August 2, 1924 Joe Hauser Philadelphia Athletics, AL A
May 5, 1925 Ty Cobb Detroit Tigers, AL A
May 21, 1925 Mickey Cochrane Philadelphia Athletics, AL A
June 19, 1925 Goose Goslin Washington Senators, AL A 12-inning game
July 13, 1926 Jack Fournier Brooklyn Dodgers, NL A
October 6, 1926 Babe Ruth New York Yankees, AL A World Series Game 4 at St. Louis
June 8, 1927 Tony Lazzeri New York Yankees, AL H
June 23, 1927 Lou Gehrig New York Yankees, AL A
June 2, 1928 Les Bell Boston Braves, NL H
September 20, 1928 George Harper St. Louis Cardinals, NL A †§
October 9, 1928 Babe Ruth New York Yankees, AL A World Series Game 4 at St. Louis
May 4, 1929 Lou Gehrig New York Yankees, AL A 2nd occurrence
May 21, 1930 Babe Ruth New York Yankees, AL A 3rd occurrence †
May 22, 1930 Lou Gehrig New York Yankees, AL A 3rd occurrence ‡
July 2, 1930 Carl Reynolds Chicago White Sox, AL A ‡ §
July 26, 1930 Hack Wilson Chicago Cubs, NL A
August 19, 1930 Goose Goslin St. Louis Browns, AL A 2nd occurrence §
August 31, 1930 Mel Ott New York Giants, NL H ‡ §
September 17, 1930 Earl Averill New York Yankees, AL H
April 24, 1931 Rogers Hornsby Chicago Cubs, NL A §
June 24, 1931 George Watkins St. Louis Cardinals, NL A ‡§
June 23, 1932 Goose Goslin St. Louis Browns, AL H 3rd occurrence
July 9, 1932 Ben Chapman New York Yankees, AL H
July 10, 1932 Jimmie Foxx Philadelphia Athletics, AL A 18-inning game
July 15, 1932 Al Simmons Philadelphia Athletics, AL H
August 13, 1932 Bill Terry New York Giants, NL H
June 8, 1933 Jimmie Foxx Philadelphia Athletics, AL H 2nd occurrence §
July 20, 1933 Babe Herman Chicago Cubs, NL H
May 30, 1934 Hal Trosky Cleveland Indians, AL H ‡ §
July 6, 1934 Hal Lee Boston Braves, NL A
August 17, 1934 Ed Coleman Philadelphia Athletics, AL H † §
June 27, 1935 Pinky Higgins Philadelphia Athletics, AL H §
July 7, 1935 Moose Solters St. Louis Browns, AL A §
May 24, 1936 Tony Lazzeri New York Yankees, AL A 2nd occurrence
July 22, 1936 Johnny Moore Philadelphia Phillies, NL H §
May 9, 1937 Alex Kampouris Cincinnati Reds, NL A
June 13, 1937 Joe DiMaggio New York Yankees, AL A 11-inning game ‡ §
July 5, 1937 Hal Trosky Cleveland Indians, AL A 2nd occurrence †
July 13, 1938 Johnny Mize St. Louis Cardinals, NL H §
July 20, 1938 Johnny Mize St. Louis Cardinals, NL H 2nd occurrence ‡
September 17, 1938 Merv Connors Chicago White Sox, AL A ‡ §
May 25, 1939 Ken Keltner Cleveland Indians, AL A §
July 4, 1939 Jim Tabor Boston Red Sox, AL A
July 4, 1939 Hank Leiber Chicago Cubs, NL H † §
July 26, 1939 Bill Dickey New York Yankees, AL H §
May 13, 1940 Johnny Mize St. Louis Cardinals, NL A 3rd occurrence; 14-inning game
May 20, 1940 Pinky Higgins Detroit Tigers, AL H 2nd occurrence §
July 28, 1940 Charlie Keller New York Yankees, AL A
September 8, 1940 Johnny Mize St. Louis Cardinals, NL H 4th occurrence †§

Dal 1941 al 1970

Data Giocatore Squadra Home/Away Note
September 1, 1941 Rudy York Detroit Tigers, AL H
May 13, 1942 Jim Tobin Boston Braves, NL H §ⁿ
July 26, 1942 Clyde McCullough Chicago Cubs, NL A †§
July 23, 1944 Bill Nicholson Chicago Cubs, NL A †§
July 13, 1945 Pat Seerey Cleveland Indians, AL A  
July 14, 1946 Ted Williams Boston Red Sox, AL H
August 15, 1946 Sam Chapman Philadelphia Athletics, AL H  
April 24, 1947 Johnny Mize New York Giants, NL A 5th occurrence §
July 18, 1947 Willard Marshall New York Giants, NL H §
August 16, 1947 Ralph Kiner Pittsburgh Pirates, NL H §
September 11, 1947 Ralph Kiner Pittsburgh Pirates, NL H 2nd occurrence ‡§
May 23, 1948 Joe DiMaggio New York Yankees, AL A 2nd occurrence †§
July 5, 1948 Ralph Kiner Pittsburgh Pirates, NL H 3rd occurrence †
May 23, 1948 Joe DiMaggio New York Yankees, AL A 2nd occurrence †§
July 5, 1948 Ralph Kiner Pittsburgh Pirates, NL H 3rd occurrence †
August 5, 1948 Gene Hermanski Brooklyn Dodgers, NL H §
June 2, 1949 Andy Seminick Philadelphia Phillies, NL H  
June 26, 1949 Pat Mullin Detroit Tigers, AL A
July 6, 1949 Walker Cooper Cincinnati Reds, NL H  
September 24, 1949 Bob Elliott Boston Braves, NL A §
May 30, 1950 Duke Snider Brooklyn Dodgers, NL H ‡§
June 8, 1950 Bobby Doerr Boston Red Sox, AL H  
June 24, 1950 Wes Westrum New York Giants, NL H  
August 2, 1950 Larry Doby Cleveland Indians, AL H §
August 2, 1950 Andy Pafko Chicago Cubs, NL A ‡§
August 26, 1950 Roy Campanella Brooklyn Dodgers, NL A §
August 28, 1950 Hank Sauer Chicago Cubs, NL H †§
September 10, 1950 Joe DiMaggio New York Yankees, AL A 3rd occurrence
September 15, 1950 Johnny Mize New York Yankees, AL A 6th occurrence §
September 16, 1950 Tommy Brown Brooklyn Dodgers, NL H §
October 1, 1950 Gus Zernial Chicago White Sox, AL H
June 20, 1951 Bobby Avila Cleveland Indians, AL A  
July 18, 1951 Ralph Kiner Pittsburgh Pirates, NL A 4th occurrence
July 26, 1951 Clyde Vollmer Boston Red Sox, AL H  
August 27, 1951 Del Wilber Philadelphia Phillies, NL H ‡§
September 1, 1951 Don Mueller New York Giants, NL H  
April 29, 1952 Al Rosen Cleveland Indians, AL A  
June 11, 1952 Hank Sauer Chicago Cubs, NL H 2nd occurrence
September 27, 1952 Eddie Mathews Boston Braves, NL A §
August 26, 1953 Dusty Rhodes New York Giants, NL H §
August 30, 1953 Jim Pendleton Milwaukee Braves, NL A
May 2, 1954 Stan Musial St. Louis Cardinals, NL H
June 3, 1954 Hank Thompson New York Giants, NL A §
July 5, 1954 Bill Glynn Cleveland Indians, AL A †§
July 28, 1954 Dusty Rhodes New York Giants, NL H 2nd occurrence §
April 17, 1955 Al Kaline Detroit Tigers, AL H  
May 13, 1955 Mickey Mantle New York Yankees, AL H
May 27, 1955 Norm Zauchin Boston Red Sox, AL H  
June 1, 1955 Duke Snider Brooklyn Dodgers, NL H 2nd occurrence
July 21, 1955 Gus Bell Cincinnati Reds, NL A §
July 23, 1955 Del Ennis Philadelphia Phillies, NL H  
July 29, 1955 Smoky Burgess Cincinnati Reds, NL H  
August 4, 1955 Ernie Banks Chicago Cubs, NL H  
May 29, 1956 Gus Bell Cincinnati Reds, NL A 2nd occurrence §
June 24, 1956 Ed Bailey Cincinnati Reds, NL A
July 1, 1956 Ted Kluszewski Cincinnati Reds, NL A 10-inning game †
August 18, 1956 Bob Thurman Cincinnati Reds, NL H §
August 31, 1956 Jim Lemon Washington Senators, AL H §
May 8, 1957 Ted Williams Boston Red Sox, AL A 2nd occurrence
June 13, 1957 Ted Williams Boston Red Sox, AL A 3rd occurrence
September 14, 1957 Ernie Banks Chicago Cubs, NL H 2nd occurrence ‡§
April 24, 1958 Lee Walls Chicago Cubs, NL A
May 4, 1958 Roman Mejias Pittsburgh Pirates, NL A
May 30, 1958 Walt Moryn Chicago Cubs, NL H
June 26, 1958 Héctor López Kansas City Athletics, AL H
August 16, 1958 Frank J. Thomas Pittsburgh Pirates, NL A §
September 9, 1958 Preston Ward Kansas City Athletics, AL H §
April 21, 1959 Don Demeter Los Angeles Dodgers, NL H 11-inning game
May 3, 1959 Charlie Maxwell Detroit Tigers, AL H ‡§
June 21, 1959 Hank Aaron Milwaukee Braves, NL A
August 20, 1959 Bob Cerv Kansas City Athletics, AL H
August 22, 1959 Frank Robinson Cincinnati Reds, NL H §
June 30, 1960 Dick Stuart Pittsburgh Pirates, NL H ‡§
June 9, 1961 Willie Kirkland Cleveland Indians, AL H ‡§
June 29, 1961 Willie Mays San Francisco Giants, NL A 2nd occurrence; 10-inning game
July 5, 1961 Bill White St. Louis Cardinals, NL A §
August 27, 1961 Rocky Colavito Detroit Tigers, AL A 2nd occurrence
September 5, 1961 Lee Thomas Los Angeles Angels, AL A
September 12, 1961 Don Demeter Philadelphia Phillies, NL A 2nd occurrence
May 29, 1962 Ernie Banks Chicago Cubs, NL H 3rd occurrence §
July 5, 1962 Rocky Colavito Detroit Tigers, AL A 3rd occurrence §
July 8, 1962 Stan Musial St. Louis Cardinals, NL A 2nd occurrence §
August 6, 1962 Steve Boros Detroit Tigers, AL A
April 11, 1963 Don Leppert Washington Senators, AL H §
May 17, 1963 Bob Allison Minnesota Twins, AL A §
June 2, 1963 Willie Mays San Francisco Giants, NL A 3rd occurrence
June 9, 1963 Ernie Banks Chicago Cubs, NL H 4th occurrence
August 10, 1963 Boog Powell Baltimore Orioles, AL A §
September 21, 1963 Harmon Killebrew Minnesota Twins, AL A
September 22, 1963 Willie McCovey San Francisco Giants, NL H §
April 22, 1964 Willie McCovey San Francisco Giants, NL A 2nd occurrence §
June 8, 1964 Jim King Washington Senators, AL H
June 27, 1964 Boog Powell Baltimore Orioles, AL A 2nd occurrence
July 4, 1964 Manny Jimenez Kansas City Athletics, AL A §
September 27, 1964 Johnny Callison Philadelphia Phillies, NL H §
June 6, 1965 Tom Tresh New York Yankees, AL H ‡§↔
June 6, 1965 Johnny Callison Philadelphia Phillies, NL A 2nd occurrence ‡
June 24, 1965 Willie Stargell Pittsburgh Pirates, NL A
September 3, 1965 Jim Hickman New York Mets, NL A §
July 30, 1966 Gene Oliver Atlanta Braves, NL H
August 12, 1966 Art Shamsky Cincinnati Reds, NL H 13-inning game §
August 15, 1966 Boog Powell Baltimore Orioles, AL A 3rd occurrence
September 17, 1966 Willie McCovey San Francisco Giants, NL H 3rd occurrence; 10-inning game
May 15, 1967 Roberto Clemente Pittsburgh Pirates, NL A 10-inning game
May 24, 1967 Tommy McCraw Chicago White Sox, AL A
June 6, 1967 Curt Blefary Baltimore Orioles, AL A
June 11, 1967 Adolfo Phillips Chicago Cubs, NL H ‡§
June 15, 1967 Jimmy Wynn Houston Astros, NL H §
May 22, 1968 Willie Stargell Pittsburgh Pirates, NL A 2nd occurrence
June 14, 1968 Ken Harrelson Boston Red Sox, AL A §
September 10, 1968 Billy Williams Chicago Cubs, NL H
September 29, 1968 Dick Allen Philadelphia Phillies, NL A §
May 16, 1969 Mike Epstein Washington Senators, AL A
June 11, 1969 Joe Lahoud Boston Red Sox, AL A
June 24, 1969 Bill Melton Chicago White Sox, AL A ‡§
July 2, 1969 Reggie Jackson Oakland Athletics, AL H
July 30, 1969 Bob Tillman Atlanta Braves, NL A †§
August 13, 1969 Roberto Clemente Pittsburgh Pirates, NL A 2nd occurrence §
April 29, 1970 Paul Blair Baltimore Orioles, AL A
May 24, 1970 Tony Horton Cleveland Indians, AL A
May 31, 1970 Rico Carty Atlanta Braves, NL H
June 9, 1970 Willie Horton Detroit Tigers, AL H
June 24, 1970 Bobby Murcer New York Yankees, AL H ‡§
July 3, 1970 Mike Lum Atlanta Braves, NL H
July 26, 1970 Johnny Bench Cincinnati Reds, NL H §
July 26, 1970 Orlando Cepeda Atlanta Braves, NL A †§

Dal 1971 al 1990

Data Giocatore Squadra Home/Away Note
April 10, 1971 Willie Stargell Pittsburgh Pirates, NL A 3rd occurrence; 12-inning game
April 21, 1971 Willie Stargell Pittsburgh Pirates, NL H 4th occurrence §
July 11, 1971 Deron Johnson Philadelphia Phillies, NL H §
August 9, 1971 Bill Freehan Detroit Tigers, AL A  
October 3, 1971 Bob Robertson Pittsburgh Pirates, NL A NLCS Game 2 at San Francisco
May 16, 1972 Rick Monday Chicago Cubs, NL A §
August 1, 1972 Nate Colbert San Diego Padres, NL A
May 9, 1973 Johnny Bench Cincinnati Reds, NL A 2nd occurrence
June 19, 1973 George Hendrick Cleveland Indians, AL H §
June 21, 1973 Lee May Houston Astros, NL A  
July 3, 1973 Tony Oliva Minnesota Twins, AL A  
July 10, 1973 Leroy Stanton California Angels, AL A 10-inning game
July 13, 1973 Bobby Murcer New York Yankees, AL H 2nd occurrence
April 17, 1974 George Mitterwald Chicago Cubs, NL H  
May 11, 1974 Jim Wynn Los Angeles Dodgers, NL A 2nd occurrence
June 18, 1974 Bobby Grich Baltimore Orioles, AL H §
August 20, 1974 Davey Lopes Los Angeles Dodgers, NL A  
June 18, 1975 Fred Lynn Boston Red Sox, AL A  
July 1, 1975 John Mayberry Kansas City Royals, AL A  
July 2, 1975 Don Baylor Baltimore Orioles, AL A §
September 7, 1975 Tony Solaita Kansas City Royals, AL A 11-inning game §
May 19, 1976 Carl Yastrzemski Boston Red Sox, AL A  
May 22, 1976 Reggie Smith St. Louis Cardinals, NL A
June 4, 1976 Dave Kingman New York Mets, NL A  
June 5, 1976 Bill Robinson Pittsburgh Pirates, NL H 15-inning game
September 25, 1976 Gary Matthews San Francisco Giants, NL H  
April 20, 1977 Gary Carter Montreal Expos, NL H §
May 15, 1977 Willie Horton Texas Rangers, AL A 2nd occurrence
May 29, 1977 Larry Parrish Montreal Expos, NL A §
June 1, 1977 John Mayberry Kansas City Royals, AL A 2nd occurrence §
June 30, 1977 Cliff Johnson New York Yankees, AL A §
July 14, 1977 George Foster Cincinnati Reds, NL H §
August 29, 1977 Jim Rice Boston Red Sox, AL H  
October 18, 1977 Reggie Jackson New York Yankees, AL H World Series Game 6 vs Los Angeles §
April 29, 1978 Pete Rose Cincinnati Reds, NL A  
May 14, 1978 Dave Kingman Chicago Cubs, NL A 2nd occurrence
July 30, 1978 Larry Parrish Montreal Expos, NL A 2nd occurrence §
October 6, 1978 George Brett Kansas City Royals, AL A ALCS Game 3 at New York
May 17, 1979 Dave Kingman Chicago Cubs, NL H 3rd occurrence
May 18, 1979 Dale Murphy Atlanta Braves, NL H
May 23, 1979 Al Oliver Texas Rangers, AL H
July 7, 1979 Mike Schmidt Philadelphia Phillies, NL H 2nd occurrence §
July 8, 1979 Ben Oglivie Milwaukee Brewers, AL H
July 14, 1979 Claudell Washington Chicago White Sox, AL H
July 22, 1979 George Brett Kansas City Royals, AL A 2nd occurrence
July 27, 1979 Cecil Cooper Milwaukee Brewers, AL H
July 28, 1979 Dave Kingman Chicago Cubs, NL A 4th occurrence §
August 29, 1979 Eddie Murray Baltimore Orioles, AL A ‡§↔
September 1, 1979 Carney Lansford California Angels, AL A §
April 25, 1980 Larry Parrish Montreal Expos, NL A 3rd occurrence
May 4, 1980 Otto Vélez Toronto Blue Jays, AL H 10-inning game †
May 29, 1980 Johnny Bench Cincinnati Reds, NL A 3rd occurrence
June 20, 1980 Freddie Patek California Angels, AL A
June 22, 1980 Claudell Washington New York Mets, NL A 2nd occurrence
August 17, 1980 Al Oliver Texas Rangers, AL A 2nd occurrence ‡§
September 14, 1980 Eddie Murray Baltimore Orioles, AL A 2nd occurrence; 13-inning game
August 14, 1981 Jeff Burroughs Seattle Mariners, AL A
May 12, 1982 Paul Molitor Milwaukee Brewers, AL A
May 18, 1982 Larry Herndon Detroit Tigers, AL H §
June 20, 1982 Ben Oglivie Milwaukee Brewers, AL A 2nd occurrence §
July 7, 1982 Harold Baines Chicago White Sox, AL H §
August 3, 1982 Doug DeCinces California Angels, AL H §
August 8, 1982 Doug DeCinces California Angels, AL A 2nd occurrence
April 20, 1983 George Brett Kansas City Royals, AL A 3rd occurrence
May 14, 1983 Ben Oglivie Milwaukee Brewers, AL H 3rd occurrence
June 15, 1983 Darrell Evans San Francisco Giants, NL H
July 20, 1983 Dan Ford Baltimore Orioles, AL A
August 29, 1983 Jim Rice Boston Red Sox, AL A 2nd occurrence ‡
April 16, 1984 Dave Kingman Oakland Athletics, AL A 5th occurrence §
September 17, 1984 Harold Baines Chicago White Sox, AL A 2nd occurrence
April 11, 1985 Gorman Thomas Seattle Mariners, AL H §
April 29, 1985 Larry Parrish Texas Rangers, AL H 4th occurrence §
August 5, 1985 Darryl Strawberry New York Mets, NL A §
August 26, 1985 Eddie Murray Baltimore Orioles, AL A 3rd occurrence ↔
September 3, 1985 Gary Carter New York Mets, NL A 2nd occurrence §
September 24, 1985 Andre Dawson Montreal Expos, NL A  
June 8, 1986 Lee Lacy Baltimore Orioles, AL A  
June 12, 1986 Juan Beníquez Baltimore Orioles, AL H §
July 22, 1986 Ken Griffey, Sr. Atlanta Braves, NL H 11-inning game
August 29, 1986 Joe Carter Cleveland Indians, AL A  
September 1, 1979 Carney Lansford California Angels, AL A §
April 25, 1980 Larry Parrish Montreal Expos, NL A 3rd occurrence
May 4, 1980 Otto Vélez Toronto Blue Jays, AL H 10-inning game †
May 29, 1980 Johnny Bench Cincinnati Reds, NL A 3rd occurrence
June 20, 1980 Freddie Patek California Angels, AL A  
June 22, 1980 Claudell Washington New York Mets, NL A 2nd occurrence
August 17, 1980 Al Oliver Texas Rangers, AL A 2nd occurrence ‡§
September 14, 1980 Eddie Murray Baltimore Orioles, AL A 2nd occurrence; 13-inning game
August 14, 1981 Jeff Burroughs Seattle Mariners, AL A
May 12, 1982 Paul Molitor Milwaukee Brewers, AL A  
May 18, 1982 Larry Herndon Detroit Tigers, AL H §
June 20, 1982 Ben Oglivie Milwaukee Brewers, AL A 2nd occurrence §
July 7, 1982 Harold Baines Chicago White Sox, AL H §
August 3, 1982 Doug DeCinces California Angels, AL H §
August 8, 1982 Doug DeCinces California Angels, AL A 2nd occurrence
April 20, 1983 George Brett Kansas City Royals, AL A 3rd occurrence
May 14, 1983 Ben Oglivie Milwaukee Brewers, AL H 3rd occurrence
June 15, 1983 Darrell Evans San Francisco Giants, NL H  
July 20, 1983 Dan Ford Baltimore Orioles, AL A  
August 29, 1983 Jim Rice Boston Red Sox, AL A 2nd occurrence ‡
April 16, 1984 Dave Kingman Oakland Athletics, AL A 5th occurrence §
September 17, 1984 Harold Baines Chicago White Sox, AL A 2nd occurrence
April 11, 1985 Gorman Thomas Seattle Mariners, AL H §
April 29, 1985 Larry Parrish Texas Rangers, AL H 4th occurrence §
August 5, 1985 Darryl Strawberry New York Mets, NL A §
August 26, 1985 Eddie Murray Baltimore Orioles, AL A 3rd occurrence ↔
September 3, 1985 Gary Carter New York Mets, NL A 2nd occurrence §
September 24, 1985 Andre Dawson Montreal Expos, NL A  
June 8, 1986 Lee Lacy Baltimore Orioles, AL A  
June 12, 1986 Juan Beníquez Baltimore Orioles, AL H §
July 22, 1986 Ken Griffey, Sr. Atlanta Braves, NL H 11-inning game
August 29, 1986 Joe Carter Cleveland Indians, AL A  
September 1, 1986 Jim Presley Seattle Mariners, AL H  
September 10, 1986 Eric Davis Cincinnati Reds, NL A  
September 18, 1986 Reggie Jackson California Angels, AL H 3rd occurrence
May 3, 1987 Eric Davis Cincinnati Reds, NL A 2nd occurrence §
May 4, 1987 Tim Wallach Montreal Expos, NL A  
May 21, 1987 Cory Snyder Cleveland Indians, AL H  
May 28, 1987 Joe Carter Cleveland Indians, AL A 2nd occurrence
June 14, 1987 Mike Schmidt Philadelphia Phillies, NL A 3rd occurrence §
June 27, 1987 Mark McGwire Oakland Athletics, AL A  
June 28, 1987 Bill Madlock Detroit Tigers, AL H 11-inning game
July 3, 1987 Brook Jacoby Cleveland Indians, AL H §
July 17, 1987 Dale Sveum Milwaukee Brewers, AL H
August 1, 1987 Andre Dawson Chicago Cubs, NL H 2nd occurrence
September 10, 1987 Glenn Davis Houston Astros, NL A §
September 14, 1987 Mickey Brantley Seattle Mariners, AL H  
September 14, 1987 Ernie Whitt Toronto Blue Jays, AL H  
September 30, 1987 Darnell Coles Pittsburgh Pirates, NL H
October 3, 1987 Wally Joyner California Angels, AL H  
April 4, 1988 George Bell Toronto Blue Jays, AL A Opening day
July 3, 1988 José Canseco Oakland Athletics, AL A  
June 24, 1989 Joe Carter Cleveland Indians, AL A 3rd occurrence §
July 19, 1989 Joe Carter Cleveland Indians, AL A 4th occurrence
August 29, 1989 Von Hayes Philadelphia Phillies, NL A  
May 6, 1990 Cecil Fielder Detroit Tigers, AL A §
May 25, 1990 Kevin Mitchell San Francisco Giants, NL A §
May 26, 1990 Jeff Treadway Atlanta Braves, NL A  
June 1, 1990 Glenn Davis Houston Astros, NL A 2nd occurrence §
June 6, 1990 Cecil Fielder Detroit Tigers, AL A 2nd occurrence §
June 9, 1990 Randy Milligan Baltimore Orioles, AL H §
July 17, 1990 Bo Jackson Kansas City Royals, AL A §
September 29, 1990 Tom Brunansky Boston Red Sox, AL H §

Dal 1991 al 2015

Data Giocatore Squadra

Home/

Away

Note
April 13, 1991 Dave Winfield California Angels, AL A §
May 7, 1991 Harold Baines Chicago White Sox, AL H 3rd occurrence
June 28, 1991 Barry Larkin Cincinnati Reds, NL H §
July 6, 1991 Danny Tartabull Kansas City Royals, AL H
July 31, 1991 Jack Clark Boston Red Sox, AL H
August 3, 1991 Dave Henderson Oakland Athletics, AL H §
June 7, 1992 Juan González Texas Rangers, AL H
July 12, 1992 Jeff Blauser Atlanta Braves, NL A 10-inning game
September 6, 1992 Albert Belle Cleveland Indians, AL H
June 17, 1993 Carlos Baerga Cleveland Indians, AL A
August 23, 1993 Joe Carter Toronto Blue Jays, AL H 5th occurrence
August 28, 1993 Juan González Texas Rangers, AL H 2nd occurrence
April 4, 1994 Karl "Tuffy" Rhodes Chicago Cubs, NL H § Opening Day
April 17, 1994 Cory Snyder Los Angeles Dodgers, NL A 2nd occurrence
April 18, 1994 Tim Raines Chicago White Sox, AL A
June 13, 1994 José Canseco Texas Rangers, AL H 2nd occurrence
June 24, 1994 Jeff Bagwell Houston Astros, NL H § Two home runs in 1 inning
July 5, 1994 Darnell Coles Toronto Blue Jays, AL A 2nd occurrence
July 22, 1994 Jim Thome Cleveland Indians, AL H §
August 2, 1994 Barry Bonds San Francisco Giants, NL H
June 2, 1995 John Valentin Boston Red Sox, AL H
June 11, 1995 Mark McGwire Oakland Athletics, AL A 2nd occurrence §
June 25, 1995 Andrés Galarraga Colorado Rockies, NL A §
August 10, 1995 Mike Stanley New York Yankees, AL H †§
August 15, 1995 Reggie Sanders Cincinnati Reds, NL H §
August 31, 1995 Paul O'Neill New York Yankees, AL H §
September 19, 1995 Albert Belle Cleveland Indians, AL A 2nd occurrence §
April 11, 1996 Dan Wilson Seattle Mariners, AL A
April 16, 1996 Cecil Fielder Detroit Tigers, AL A 3rd occurrence §
May 10, 1996 Ernie Young Oakland Athletics, AL H
May 22, 1996 Gerónimo Berroa Oakland Athletics, AL A
May 24, 1996 Ken Griffey, Jr. Seattle Mariners, AL H §
May 28, 1996 Cal Ripken, Jr. Baltimore Orioles, AL A
June 5, 1996 Sammy Sosa Chicago Cubs, NL H §
June 29, 1996 Mike Piazza Los Angeles Dodgers, NL A
July 6, 1996 Edgar Martínez Seattle Mariners, AL A §
August 6, 1996 Darryl Strawberry New York Yankees, AL H 2nd occurrence §
August 12, 1996 Gerónimo Berroa Oakland Athletics, AL H 2nd occurrence
September 15, 1996 Frank Thomas Chicago White Sox, AL A §
September 15, 1996 Benito Santiago Philadelphia Phillies, NL A §
September 24, 1996 Mo Vaughn Boston Red Sox, AL H §
September 24, 1996 Willie Greene Cincinnati Reds, NL H
April 2, 1997 Tino Martinez New York Yankees, AL A §
April 5, 1997 Larry Walker Colorado Rockies, NL A §
April 25, 1997 Matt Williams Cleveland Indians, AL A
April 25, 1997 Ken Griffey, Jr. Seattle Mariners, AL A 2nd occurrence
April 26, 1997 Roberto Alomar Baltimore Orioles, AL A §
May 19, 1997 Steve Finley San Diego Padres, NL A
May 30, 1997 Mo Vaughn Boston Red Sox, AL H 2nd occurrence §
June 23, 1997 Steve Finley San Diego Padres, NL A 2nd occurrence
June 30, 1997 Bobby Higginson Detroit Tigers, AL H §
September 4, 1997 Bobby Estalella Philadelphia Phillies, NL A
September 11, 1997 Iván Rodríguez Texas Rangers, AL H §
April 3, 1998 José Valentín Milwaukee Brewers, NL A §
April 13, 1998 Lee Stevens Texas Rangers, AL H
April 14, 1998 Mark McGwire St. Louis Cardinals, NL H 3rd occurrence §
May 19, 1998 Mark McGwire St. Louis Cardinals, NL A 4th occurrence
June 15, 1998 Sammy Sosa Chicago Cubs, NL H 2nd occurrence
June 18, 1998 Brant Brown Chicago Cubs, NL H
July 12, 1998 Ken Caminiti San Diego Padres, NL A
August 4, 1998 Carlos Delgado Toronto Blue Jays, AL A §
September 15, 1998 Manny Ramírez Cleveland Indians, AL H §
September 20, 1998 Bret Boone Cincinnati Reds, NL A §
September 22, 1998 Mike Lansing Colorado Rockies, NL H
April 21, 1999 Jeff Bagwell Houston Astros, NL A 2nd occurrence §
April 28, 1999 Larry Walker Colorado Rockies, NL A 2nd occurrence
May 10, 1999 Nomar Garciaparra Boston Red Sox, AL H 2 Grand Slams
May 18, 1999 Edgar Martínez Seattle Mariners, AL H 2nd occurrence §
May 19, 1999 Jeffrey Hammonds Cincinnati Reds, NL A
June 5, 1999 Vinny Castilla Colorado Rockies, NL H
June 9, 1999 Jeff Bagwell Houston Astros, NL A 3rd occurrence §
June 11, 1999 Miguel Tejada Oakland Athletics, AL H
July 24, 1999 Trot Nixon Boston Red Sox, AL A
July 25, 1999 Albert Belle Baltimore Orioles, AL H 3rd occurrence
August 6, 1999 Carlos Delgado Toronto Blue Jays, AL A 2nd occurrence
August 25, 1999 Manny Ramírez Cleveland Indians, AL H 2nd occurrence §
August 30, 1999 Edgardo Alfonzo New York Mets, NL A
September 7, 1999 Greg Vaughn Cincinnati Reds, NL A ‡§
September 8, 1999 Steve Finley Arizona Diamondbacks, NL H 3rd occurrence §
September 24, 1999 Juan González Texas Rangers, AL H 3rd occurrence §
April 11, 2000 Kevin Elster Los Angeles Dodgers, NL A
April 16, 2000 Alex Rodriguez Seattle Mariners, AL A
May 1, 2000 Todd Helton Colorado Rockies, NL H
May 18, 2000 Mark McGwire St. Louis Cardinals, NL A 5th occurrence
June 23, 2000 Bret Boone San Diego Padres, NL A 2nd occurrence §
June 24, 2000 Bobby Higginson Detroit Tigers, AL A 2nd occurrence §
June 28, 2000 Jeff Cirillo Colorado Rockies, NL H
July 9, 2000 Tyler Houston Milwaukee Brewers, NL H §
August 27, 2000 Darrin Fletcher Toronto Blue Jays, AL A
April 4, 2001 Carlos Delgado Toronto Blue Jays, AL A 3rd occurrence §
April 8, 2001 Aramis Ramírez Pittsburgh Pirates, NL A §
April 15, 2001 Todd Hollandsworth Colorado Rockies, NL H §
April 20, 2001 Carlos Delgado Toronto Blue Jays, AL A 4th occurrence
April 28, 2001 Geoff Jenkins Milwaukee Brewers, NL H §
May 10, 2001 Jeromy Burnitz Milwaukee Brewers, NL H
May 19, 2001 Barry Bonds San Francisco Giants, NL A 2nd occurrence
May 20, 2001 Jason Varitek Boston Red Sox, AL A
June 8, 2001 Luis Gonzalez Arizona Diamondbacks, NL A
June 19, 2001 Ellis Burks Cleveland Indians, AL H
June 30, 2001 Miguel Tejada Oakland Athletics, AL A 2nd occurrence
July 6, 2001 Jim Thome Cleveland Indians, AL H 2nd occurrence
July 28, 2001 Vinny Castilla Houston Astros, NL A 2nd occurrence †
August 9, 2001 Sammy Sosa Chicago Cubs, NL H 3rd occurrence §
August 15, 2001 Shawn Green Los Angeles Dodgers, NL H
August 17, 2001 José Ortiz Colorado Rockies, NL H §
August 22, 2001 Sammy Sosa Chicago Cubs, NL H 4th occurrence
September 9, 2001 Barry Bonds San Francisco Giants, NL A 3rd occurrence
September 23, 2001 Sammy Sosa Chicago Cubs, NL A 5th occurrence §
September 25, 2001 Richie Sexson Milwaukee Brewers, NL A §
September 25, 2001 Jeromy Burnitz Milwaukee Brewers, NL A 2nd occurrence §
October 6, 2001 Phil Nevin San Diego Padres, NL H
April 16, 2002 Lance Berkman Houston Astros, NL A §
May 17, 2002 Erubiel Durazo Arizona Diamondbacks, NL H
July 23, 2002 Nomar Garciaparra Boston Red Sox, AL H 2nd occurrence †§
August 4, 2002 Russell Branyan Cincinnati Reds, NL H
August 7, 2002 Chris Woodward Toronto Blue Jays, AL H §
August 9, 2002 Aaron Boone Cincinnati Reds, NL H §
August 10, 2002 Mike Lieberthal Philadelphia Phillies, NL A §
August 10, 2002 Sammy Sosa Chicago Cubs, NL A 6th occurrence §
August 17, 2002 Alex Rodriguez Texas Rangers, AL H 2nd occurrence
August 27, 2002 Barry Bonds San Francisco Giants, NL A 4th occurrence §
September 15, 2002 Troy Glaus Anaheim Angels, AL H §
September 25, 2002 Andruw Jones Atlanta Braves, NL A
October 13, 2002 Adam Kennedy Anaheim Angels, AL H ALCS Game 5 vs Minnesota
April 25, 2003 Richie Sexson Milwaukee Brewers, NL A 2nd occurrence
May 8, 2003 Aaron Boone Cincinnati Reds, NL H 2nd occurrence
May 19, 2003 Carlos Peña Detroit Tigers, AL A §
May 21, 2003 Geoff Jenkins Milwaukee Brewers, NL H 2nd occurrence §
May 29, 2003 Todd Helton Colorado Rockies, NL H 2nd occurrence
July 4, 2003 Garret Anderson Anaheim Angels, AL A
July 4, 2003 Moisés Alou Chicago Cubs, NL H
July 7, 2003 Shea Hillenbrand Arizona Diamondbacks, NL H §
July 29, 2003 Bill Mueller Boston Red Sox, AL A 2 Grand Slams ↔
July 30, 2003 José Valentín Chicago White Sox, AL A 2nd occurrence §
September 16, 2003 RichardHidalgo Houston Astros, NL A §
April 21, 2004 Mike Lowell Florida Marlins, NL A
April 28, 2004 Steve Finley Arizona Diamondbacks, NL H 4th occurrence
May 10, 2004 Luis Gonzalez Arizona Diamondbacks, NL H 2nd occurrence §
June 25, 2004 Larry Walker Colorado Rockies, NL A 3rd occurrence
July 16, 2004 Víctor Martínez Cleveland Indians, AL A
July 20, 2004 Travis Hafner Cleveland Indians, AL H §
July 20, 2004 Albert Pujols St. Louis Cardinals, NL A
July 23, 2004 Kevin Millar Boston Red Sox, AL H §
July 30, 2004 Aramis Ramírez Chicago Cubs, NL H 2nd occurrence
August 13, 2004 J. T. Snow San Francisco Giants, NL A §
August 18, 2004 Erubiel Durazo Oakland Athletics, AL A 2nd occurrence §
August 28, 2004 Tony Clark New York Yankees, AL A §↔
September 16, 2004 Aramis Ramírez Chicago Cubs, NL A 3rd occurrence
April 4, 2005 Dmitri Young Detroit Tigers, AL H Opening day
April 26, 2005 Alex Rodriguez New York Yankees, AL H 3rd occurrence §
May 15, 2005 Morgan Ensberg Houston Astros, NL H
June 12, 2005 Hee-Seop Choi Los Angeles Dodgers, NL H §
June 30, 2005 Kevin Mench Texas Rangers, AL H §
July 30, 2005 Jonny Gomes Tampa Bay Devil Rays, AL H §
April 16, 2006 Albert Pujols St. Louis Cardinals, NL H 2nd occurrence §
April 21, 2006 Alfonso Soriano Washington Nationals, NL H
May 30, 2006 Vernon Wells Toronto Blue Jays, AL H
June 3, 2006 Damion Easley Arizona Diamondbacks, NL A §
July 13, 2006 Mark Teixeira Texas Rangers, AL A
August 14, 2006 Chipper Jones Atlanta Braves, NL A §
August 15, 2006 José Reyes New York Mets, NL A
August 22, 2006 Nick Markakis Baltimore Orioles, AL H §
September 3, 2006 Ryan Howard Philadelphia Phillies, NL H §
September 3, 2006 Albert Pujols St. Louis Cardinals, NL H 3rd occurrence §
September 11, 2006 Cody Ross Florida Marlins, NL H
April 13, 2007 Carlos Lee Houston Astros, NL A
June 8, 2007 Alfonso Soriano Chicago Cubs, NL A 2nd occurrence §
July 3, 2007 Brad Wilkerson Texas Rangers, AL H
July 6, 2007 Justin Morneau Minnesota Twins, AL A
September 17, 2007 Frank Thomas Toronto Blue Jays, AL H 2nd occurrence
May 7, 2008 Joey Votto Cincinnati Reds, NL H
May 16, 2008 Jayson Werth Philadelphia Phillies, NL H §
June 22, 2008 Mark Teixeira Atlanta Braves, NL H 2nd occurrence ↔
September 6, 2008 Alfonso Soriano Chicago Cubs, NL A 3rd occurrence §
September 18, 2008 Evan Longoria Tampa Bay Rays, AL H
June 13, 2009 Torii Hunter Los Angeles Angels, AL H
June 26, 2009 Andre Ethier Los Angeles Dodgers, NL H
July 7, 2009 Paul Konerko Chicago White Sox, AL H §
July 8, 2009 Andruw Jones Texas Rangers, AL A 2nd occurrence §
August 1, 2009 Andrew McCutchen Pittsburgh Pirates, NL H
August 13, 2009 Jonny Gomes Cincinnati Reds, NL H 2nd occurrence §
September 6, 2009 Chris Young Arizona Diamondbacks, NL A
September 29, 2009 Adam Lind Toronto Blue Jays, AL A
April 29, 2010 John Buck Toronto Blue Jays, AL H §
May 8, 2010 Mark Teixeira New York Yankees, AL A §
May 21, 2010 Edwin Encarnacion Toronto Blue Jays, AL A §
May 28, 2010 Miguel Cabrera Detroit Tigers, AL H  
May 30, 2010 Albert Pujols St. Louis Cardinals, NL A 4rd occurrence
June 24, 2010 Dustin Pedroia Boston Red Sox, AL A  
July 4, 2010 Drew Stubbs Cincinnati Reds, NL A  
July 7, 2010 Adam Dunn Washington Nationals, NL H  
July 20, 2010 Aramis Ramirez Chicago Cubs, NL H  
August 14, 2010 Alex Rodriguez New York Yankees, AL A 4rd occurrence §
August 27, 2010 Jay Bruce Cincinnati Reds, NL H §
September 17, 2010 Shin-Soo Choo Cleveland Indians, AL A  
September 22, 2010 Jose Lopez Seattle Mariners, AL A §
May 19, 2011 Jason Jambi Colorado Rockies, NL A §
October 22, 2011 Albert Pujols St. Louis Cardinals, NL A 5rd occurrence World Series Game 3 vs Texas Rangers §
April 30, 2012 Ryan Braun Milwaukee Brewers, NL A §
May 13, 2012 Joey Votto Cincinnati Reds H 2nd occurrence
July 21, 2012 Jason Kubel Arizona Diamondbacks, NL H
Aug. 24, 2012

Chris Davis

Baltimore Orioles, AL H §
October 24, 2012 Pablo Sandoval San Francisco Giants, NL H World Series Game 1 vs Detroit Tigers §
May 19, 2013 Miguel Cabrera Detroit Tigers, AL A 2nd occurrence §
May 29, 2013 Dioner Navarro Chicago Cubs, NL H
August 9, 2013 Josh Reddick Oakland Athletics, AL A §
September 9, 2013 Juan Uribe Los Angeles Dodgers, NL H §
April 8, 2014 Ryan Braun Milwaukee Brewers, NL A 2nd occurrence
May 20, 2014

Chris Davis

Baltimore Orioles, AL A 2nd occurrence §
June 9, 2014 Lonnie Chisenhall Clevealnd Indians, AL A §
April 8, 2015 Adrian Gonzales Los Angeles Dodgers, NL H §
May 6, 2015 Bryce Harper Washington Nationals, NL H §
June 9, 2015 Joey Votto Cincinnati Reds, NL H 3rd occurrence
June 21, 2015 J.D. Martinez Detroit Tigers, AL A  
July 12, 2015 Kirk Nieuwenhuis New York Mets, NL H §
July 25, 2015 Alex Rodriguez New York Yankees, AL A

5rd occurrence §

July 29, 2015 Lucas Duda New York Mets, NL A  
August 21, 2015 Yoenis Cespedes New York Mets, NL A  
August 29, 2015 Edwin Encarnacion Toronto Blue Jays, AL H 2nd occurrence
September 20, 2015 Kendrys Morales Kansas City Royals, AL A  
September 26, 2015 Jarrett Parker San Francisco Giants, NL A  

April 27, 2016

Andrew McCutchen Pittsburh Pirates A  
May 10, 2016 Lorenzo Cain Kansas City Royals A  
May 31, 2016 Mookie Betts Boston Red Sox A  
June 3, 2016 Corey Seager Los Angeles Dodgers H  
June 17, 2016 Michael Saunders Toronto Blue Jays A
June 17, 2016 Victor Martinez Detroit Tigers A  
June 19, 2016 Max Kepler Minnesota Twins H  
June 27, 2016 Kris Bryant Chicago Cubs A  
July 8, 2016

Yasmani Grandal

Los Angeles Dodgers H  
July 20, 2016

Hanley Ramirez

Boston Red Sox H
August 1, 2016 Max Kepler Minnesota Twins A 2nd occurrence
August 7, 2016 Manny Machado Baltimore Orioles A  
August 14, 2016 Mookie Betts Boston Red Sox A 2nd occurrence
August 22, 2016 Adrian Gonzales Los Angeles Dodgers A  
August 28, 2016 Josh Donaldson Toronto Blue Jays H  
April 11, 2017 Yoenis Cespedes New York Mets H 2nd occurrence
April 29, 2017 Matt Kemp Atlanta Braves H  

July 19, 2017

Nolan Arenado

Colorado Rockies

H
 
 

Di seguito sono elencati i 17 giocatori della Major League Baseball, che hanno colpito quattro fuoricampo in una sola partita. Nessun giocatore ha compiuto questa impresa più di una volta nella sua carriera e nessun ha mai colpito cinque o più fuoricampo in una partita. Inoltre, nessun giocatore ha mai compiuto questa impresa durante una partita di postseason. Degli 11 giocatori eleggibili nella Hall of Fame che hanno battuto quattro fuoricampo in una partita, cinque sono stati eletti. I giocatori sono ammissibili nella Hall of Fame se hanno giocato almeno 10 stagioni nella Major League, e si sono ritirati da cinque stagioni o deceduti da almeno sei mesi. Questi requisiti lasciano tre giocatori viventi non ammissibili e che hanno giocato nelle ultime cinque stagioni, e uno (Seerey) che non giocò 10 stagioni nella MLB.

Data
Giocatore
Squadra
Squadra Avversaria
Score
30 maggio 1894
Bobby Lowe º
Boston Beaneaters NL
Cincinnati Reds
20-11

Bobby Lowe

13 luglio 1896
Ed Delahanty †
Philadelphia Phillies NL
Chicago Colts
8-9

Ed Delahanty

3 giugno 1932
Lou Gehrig † º
New York Yankees AL
Philadelphia Athletics
20-13

Lou Gehrig

10 luglio 1936
Chuck Klein †
Philadelphia Phillies NL
Pittsburgh Pirates
9-6

Chuck Klein

18 luglio 1948
Pat Seerey
Chicago White Sox AL
Philadelphia Athletics
12-11

Pat Seerey

31 agosto 1950
Gil Hodges
Brooklyn Dodgers NL
Boston Braves
19-3

Gil Hodges

31 luglio 1954
Joe Adcock
Milwaukee Braves NL
Brooklyn Dodgers
15-7

Joe Adcock

10 giugno 1959
Rocky Colavito º
Cleveland Indians AL
Baltimore Orioles
11-8

Rocky Colavito

30 aprile 1961
Willie Mays †
San Francisco Giants NL
Milwaukee Braves
14-4

Willie Mays

17 aprile 1976
Mike Schmidt † º
Philadelphia Phillies NL
Chicago Cubs
18-16

Mike Schmidt

6 luglio 1986
Bob Horner
Atlanta Braves NL
Montreal Expos
8-11

Bob Horner

7 settembre 1993
Mark Whiten
St. Louis Cardinals NL
Cincinnati Reds
15-2

Mark Whiten

2 maggio 2002
Mike Cameron
Seattle Mariners AL
Chicago White Sox
15-4

Mike Cameron

23 maggio 2002
Shawn Green
Los Angeles Dodgers NL
Milwaukee Brewers
16-3

Shawn Green

25 settembre 2003
Carlos Delgado º
Toronto Blue Jays AL
Tampa Bay Devil Rays
10-8

Carlos Delgado

8 maggio 2012
Josh Hamilton *
Texas Rangers AL
Baltimore Orioles
10-3

Josh Hamilton

6 giugno 2017
Scooter Gennett º*
Cincinnati Reds NL
St. Louis Cardinals
13-1

Scooter Gennett

Legenda:

† Eletto nella Hall of Fame

º Fuoricampi consecutivi

* In attività

Note

Lowe colpì i suoi quattro homer runs nell'arco di quattro inning al Congress Street Grounds (Boston), che era corto sul lato sinistro. Tutti i fuoricampo furono battuti a sinistra: due nel 3°, uno nel 5° e uno nel 6° inning. Dopo aver colpito il quarto, la folla impazzita gettò sul campo 160 dollari d'argento. Colpì un debolissimo singolo nell'ultima apparizione al piatto che strappò qualche risata tra la folla, per la stranezza di questa battutina dopo la sue antecedenti esposizioni di potenza.

Lowe, Gehrig, Colavito, Schmidt, Cameron e Delgado colpirono i loro fuoricampi in quattro consecutive apparizioni alla battuta.

Lowe aveva solo 71 home runs dopo 18 anni nelle big leagues. Seerey aveva solo 86 fuoricampo in sette stagioni. Delahanty aveva battuto quattro fuoricampo in una sola partita nel 1896 e solo nove nel resto della stagione e fu leader della League quell'anno.

A Klein, Seerey e Schmidt occorsero degli extra inning per raggiungere i quattro home run.

Gli home run di Delahanty furono battuti tutti inside-the-park (dentro il campo) nello spazioso West Side Park (Chicago). Secondo il racconto di Warren Brown dei Chicago Cubs, quando Delahanty andò a battere, dopo aver già colpito tre homer, il centerfielder dei Cubs, Bill Lange, chiamò tempo e fece un pò di spettacolo posizionandosi molto profondo al centro. Questo fece ridere il pubblico, ma la battuta profonda di Delahanty verso il centro eluse Lange, mentre faceva il giro delle basi per il suo quarto homer della giornata.

Gehrig colpì una volata profonda nella sua ultima apparizione al piatto che sembrò poter uscire per il quinto fuoricampo. Il centerfielder corse verso la barriera e prese la palla al volo con le spalle al piatto. L'angolo al centro del campo dello Shibe Park di Philadelphia era allora a circa 470 feet dal piatto e visto che la palla era volata sopra la testa del centerfielder, i giornalisti ipotizzarono che se fosse stata mancata si sarebbe potuto verificare un home run inside-the-park, il quinto di Gehrig quel giorno.

Adcock colpì un doppio che rimbalzò e passò sopra il muro nella sua seconda apparizione al piatto che poteva essere il suo quinto homer run. Le sue 18 basi totali in nove inning divennero un record della Major League fino a quando Shawn Green le superò durante il suo quarto homer nella partita.

I quattro home run di Gehrig furono eseguiti nella stessa partita in cui Tony Lazzeri colpì anche il cycle.

I fuoricampo di Horner e di Delahanty non servirono a far vincere la loro squadra.

I fuoricampo di Whiten portarono 12 punti, conquistando il record della Major League per il massimo di RBI in una partita eguagliato da Jim Bottomley. La sua impresa accadde nella seconda partita di un doubleheader. Fu sbalorditivo che nella prima partita andasse 0 su 4, ma fece segnare un punto quando nell'ottavo inning gli fu data una base su ball con le basi piene. I suoi 13 RBI nella giornata eguagliarono il record della MLB per un doubleheader fissato da Nate Colbert.

Tutti e quattro i fuoricampo di Cameron furono battuti con le basi vuote, e sono stati colpiti prima del sesto inning.

Green battè anche un singolo e un doppio, andando 6 su 6, fissando il record unico di 19 basi totale in una partita.

Cameron e Green sono l'unica coppia di giocatori a colpire quattro fuoricampo in una sola partita nello stesso anno (in realtà, solo tre settimane l'una dall'altra).

Gehrig, Seerey, Colavito, Cameron e Delgado condividono il record dell'American League delle 16 basi totali in una partita.

Cameron battè una volata nella sua ultima apparizione al piatto della partita.

Per Delgado il primo dei suoi quattro homer divenne il suo 300° home run in carriera.

A partire dal 2012, Hamilton è l'unico giocatore in attività ad aver compiuto questa impresa.

Lowe, Gehrig, Colavito, Schmidt, Cameron e Delgado sono gli unici che hanno battuto un home run ogni volta che andavano al piatto.

Mays e Schmidt sono anche membri del 500 Home Run Club.

Hamilton ha colpito anche un home run nella sua ultima at-bat di lunedi notte (7-5-2012). E' il primo giocatore con sei consecutive valide da extra-base in sei at-bat da Ken Griffey Jr. (1 e 2 luglio 1998), e il primo giocatore con cinque fuoricampo in sei at-bat da Shawn Green (23 e 24 maggio 2002). Dopo aver colpito un fuoricampo nel 1° e nel 3° inning ha battuto un doppio nel 5°. Il 3° e il 4° fuoricampo sono stati battuti al 7° e 8° inning. Alla fine 5 su 5, 4 punti e 8 RBI.

Scooter Gennett ha colpito un grand slam nei suoi quattro HR.

 
 

Nel gergo del baseball, un inside-the-park home run è una giocata in cui un battitore colpisce un home run senza che la palla esca dal campo di gioco.

Per realizzare un inside-the-park home run, il giocatore deve toccare tutte e quattro le basi (chiaramente in ordine prima, seconda, terza e casa base) prima che un difensore della squadra avversaria lo possa eliminare. Nella Major League Baseball, se la squadra in difesa commette un errore durante il gioco, non viene classificato come un home run, ma piuttosto avanzato su un errore. Statisticamente, un inside-the-park home run viene conteggiato come un normale fuoricampo nella stagione e nel totale in carriera del giocatore.

Nei primi giorni della Major League Baseball, con gli esterni più profondi e campi da baseball molto diversi tra di loro, erano più comuni gli inside-the-park home run. Tuttavia, in epoca moderna, con gli esterni meno profondi, l'impresa è diventata sempre più rara, accade solo una manciata di volte ogni stagione. Oggi un inside-the-park home run è tipicamente realizzato grazie ad un veloce corridore che colpisce la palla in modo che questa rimbalzi lontana dalla difesa della squadra avversaria.

Principali statistiche campionato

Dei 154.483 fuoricampo colpiti dal 1951 al 2000, 975 (circa 1 ogni 158) furono inside-the-park. La percentuale diminuì da quando ci fu l'aumento dell'enfasi sulla battuta di potenza che ebbe inizio nel 1920.

Record in carriera

Major League - Jesse Burkett - 55

Jesse Burkett

National League - Tommy Leach - 49

Tommy Leach

American League - Ty Cobb - 46

Ty Cobb

Major League post-1950 - Willie Wilson - 13

Willie Wilson

Record singola stagione

Major League (e National League) - Sam Crawford - 12 - 1901

Sam Crawford

American League - Ty Cobb - 9 - 1909

Ty Cobb

Record singola partita

Major League e National League - Tom McCreery - 3 - 1897

Tom McCreery

American League - 17 alla pari - 2

Nelle World Series

Data
Gara #
Giocatore Squadra Squadra avversaria
1 ottobre 1903
1
Jimmy Sebring
Pittsburgh Pirates
Boston Americans

Jimmy Sebring

2 ottobre 1903
2
Patsy Dougherty
Boston Americans
Pittsburgh Pirates

Patsy Dougherty

13 ottobre 1915
5
Duffy Lewis
Boston Red Sox
Philadelphia Phillies

Duffy Lewis

9 ottobre 1916
2
Hy Myers
Brooklyn Robins
Boston Red Sox

Hy Myers

11 ottobre 1916

4
Larry Gardner
Boston Red Sox
Brooklyn Robins

Larry Gardner

10 ottobre 1923
1
Casey Stengel
New York Giants
New York Yankees

Casey Stengel

3 ottobre 1926
2
Tommy Thevenow
St. Louis Cardinals
New York Yankees

Tommy Thevenow

7 ottobre 1928
3
Lou Gehrig
New York Yankees
St. Louis Cardinals

Lou Gehrig

12 ottobre 1929
4
Mule Haas
Philadelphia Athletics
Chicago Cubs

Mule Haas

Eventi rari

Ed Delahanty dei Philadelphia Phillies, il 13 luglio 1896, colpì quattro fuoricampo in una partita (di per sé un'impresa rara), due dei quali furono inside-the-park. Questo evento è l'unica volta che qualcuno dei fuoricampo dei quattro homer di una partita sono inside-the-park.

Ed Delahanty

Jimmy Sheckard colpì inside-the-park grand slam in partite consecutive in giornate consecutive nel 1901 con i Brooklyn Superbas (poi Brooklyn Dodgers); l'unica persona nella storia della Major League Baseball a farlo.

Jimmy Sheckard

Pete Milne colpì un inside-the-park grand slam per il suo unico fuoricampo in carriera il 27 aprile del 1949. Portò in vantaggio i New York Giants 11-8 sui Brooklyn Dodgers, che poi rimase anche il punteggio finale.

Pete Milne

Il 25 luglio 1956, Roberto Clemente diventò l'unico giocatore della MLB di sempre a mettere a segno un inside-the-park grand slam walk-off per il 9-8 dei Pittsburgh Pirates sui Chicago Cubs, al Forbes Field.

Roberto Clemente

Il 2 settembre del 1975, Johnnie LeMaster colpì l'unico inside-the-park home run ad essere registrato al primo at-bat in carriera nella MLB, contro il futuro Hall of Famer Don Sutton.

Johnnie LeMaster

Il 27 agosto del 1977, i compagni di squadra dei Texas Rangers, Toby Harrah e Bump Wills, colpirono back-to-back due inside-the-park home run.

Toby Harrah
Bump Wills

Il 26 maggio del 1997, Sammy Sosa dei Chicago Cubs colpì un inside-the-park home run nella parte alta del 6° inning in una partita contro i Pittsburgh Pirates. Nella parte bassa dello stesso inning, Tony Womack del Pittsburgh Pirates battè pure lui l'inside-the-park home run, stabilendo l'insolita coincidenza di squadre avversarie che battono un inside-the-park home run nello stesso inning.

Sammy Sosa
Tony Womack

Il 17 giugno del 2007, Prince Fielder dei Milwaukee Brewers colpì un popup all'esterno centro che diventò un inside-the-park home run quando l'esterno dei Minnesota Twins, Lew Ford, perse la palla che aveva colpito un altoparlante sul soffitto del Metrodome. Fielder pesava 119 kg, al momento, e diventò il 3° giocatore più pesante a colpire un inside-the-park home run. Il 19 giugno del 2008, aggiunse un secondo inside-the-park-home run al Miller Park di Milwaukee contro i Toronto Blue Jays.

Prince Fielder

Ichiro Suzuki è l'unico giocatore di sempre a colpire un inside-the-park home run in una partita dell'All-Star Game; successe a San Francisco nel 2007, quando, giocando per la vittoriosa American League All-Stars, si guadagnò il Most Valuable Player Award.

Ichiro Suzuki

Emilio Bonifacio, terza base dei Florida Marlins, nel 2009 divenne la prima persona in 41 anni a colpire un inside-the-park home run nell'opening day.

Emilio Bonifacio

Il 18 agosto del 2009, Kyle Blanks dei San Diego Padres nella partita contro i Cubs diventò il giocatore più pesante (129 kg) a colpire un inside-the-park home run.

Kyle Blanks

Il 22 maggio 2010, Adam Jones dei Baltimore Orioles colpì un inside-the-park-homer run da due punti contro gli Washington Nationals, dopo che l'esterno centro dei Nationals, Nyjer Morgan, gettò il suo guanto disgustato credendo che la palla avesse superato il muro grazie al suo tentativo fallito di saltare per prenderla.

Nyjer Morgan getta il suo guanto pensando che la battuta di Adam Jones abbia superato il muro

Era la prima volta dai Minnesota nel 2007 che un inside-the-park home run da due punti si verificava nello stesso ballpark e nella stessa settimana, il primo a pochi giorni di distanza realizzato da Angel Pagan.

Adam Jones

Il 18 luglio 2010, Jhonny Peralta dei Cleveland Indians colpì un inside-the-park home run da tre punti quando l'outfielder Ryan Raburn dei Detroit Tigers sfondò la recinzione del bullpen nel tentativo di prendere la palla. Peralta era uno dei corridori più lenti nel roster degli Indians, e alla fine, venne ceduto quell'anno ai Tigers. Per effettuare il giro delle basi impiegò 16,74 secondi, che era, a quel punto della stagione 2010, il più lento di qualsiasi corsa su un inside-the-park home run e il più lento di cinque regolari home run corsi trotterellando.

Jhonny Peralta

Ryan Raburns mentre sfonda la recinzione del bullpen nel tentativo di prendere la palla battuta da Jhonny Peralta

Il 20 aprile 2012, Norichika Aoki dei Milwaukee Brewers colpì il suo primo home run in Major League, che fu un inside-the-park, arrivando a casa base in piedi al Miller Park di Milwaukee. Lo stesso giorno, anche Alex Presley del Pittsburgh Pirates aveva colpito un home run inside-the-park, questo al PNC Park di Pittsburgh.

Norichika Aoki
Alex Presley

Il 25 maggio del 2013, Ángel Pagán dei San Francisco Giants colpì un home run inside-the-park allo AT & T Park di San Francisco, nel decimo inning, walk-off home run da due punti, con il compagno di squadra Brandon Crawford in base. Questo era il primo inside-the-park home run walk-off dal 2004, quando Rey Sanchez dei Devil Rays ne colpì uno nella parte bassa del decimo inning, sempre contro i Rockies, anche se in una partita in parità.

Ángel Pagán
Rey Sanchez

Il 13 settembre del 2013, Pedro Álvarez dei Pittsburgh Pirates colpì il suo primo home run in 16 partite contro i Chicago Cubs nel quarto inning al PNC Park. Mentre la palla stava quasi per uscire, un tifoso sulle tribune cambiò la traiettoria della palla nel ballpark.

Pedro Álvarez

Il 21 maggio 2014, Kurt Suzuki dei Minnesota Twins colpì un inside-the-park home run contro i San Diego Padres dopo che l'esterno sinistro dei Padres, Seth Smith, non era riuscito a prendere la palla al volo e pensando che avesse superato il muro non si accorse che aveva colpito il bordo della recinzione tornando in campo ma ... era già troppo tardi.

Kurt Suzuki

Il tentativo di Seth Smith di prendere la battuta di Kurt Suzuki che si trasformò nell'inside-the park home run

Il 2 agosto 2014, Jon Singleton degli Astros Houston colpì un inside-the-park home run da due punti contro i Toronto Blue Jays. L'outfielder dei Jays, Anthony Gose, scivolò avvicinandosi al muro e mancò la palla. Poi si alzò, raccolse la palla e la tirò al cutoff Ryan Goins che assistette a casa base. Singleton fu chiamato out al piatto, ma la chiamata venne poi annullata grazie all'instant replay. Questo fu il primo inside-the-park home run cambiato dopo le riprese televisive.

Jon Singleton

L'arrivo a casa base di Jon Singleton

Inside-the-park grand slam

Un inside-the-park grand slam è lo stesso evento, ma, come tutti i grand slam, con le basi piene. Ci sono stati 224 inside-the-park grand slam nella storia Major League Baseball, 26 negli ultimi 50 anni, e solo otto dal 1990 (al 31 agosto 2014). Honus Wagner detiene il record massimo nella storia della MLB con cinque.

Honus Wagner

 
 

Il maggior numero di RBIs in una stagione realizzati da un rookie

Ted Williams

Il record per il maggior numero di RBIs in una stagione da parte di un rookie è detenuto dall'iconico Ted Williams (Red Sox) nel 1939 con 145.

Walt Dropo

Al secondo posto in questo elenco c'è un altro giocatore dei Red Sox, Walt Dropo, che ne mise a segno 144 nel 1950.

Hal Trosky

Solo 4 altri rookies sono andati oltre i 100 RBIs nelle loro stagioni da rookie: Hal Trosky con 142 nel 1934 a Cleveland;

Dale Alexander

Dale Alexander con 137 nel 1929 a Detroit;

Albert Pujols con 130 nel 2001 a St. Louis; e "Joltin'Joe" DiMaggio con 125 nel 1936 con gli Yankees.

Joe DiMaggio

"Il baseball è l'unica sfida in cui un uomo può avere successo tre volte su dieci ed essere considerato un buon performer" - Ted Williams nella ESPN Baseball Encyclopedia del 2006 (Pete Palmer, Sterling Publishers)

 
 

Il maggior numero di Basi Totali in una stagione realizzate da un rookie

Tony Oliva

Hal Trosky e Tony Oliva detengono entrambi il record della Major League per il maggior numero di basi totali in una stagione come rookie con 374. Trosky nel 1934 con i Cleveland Indians e Oliva nel 1964 con i Minnesota Twins.

Hal Trosky

Joe DiMaggio conteggiò 367 basi nella sua stagione da rookie con gli Yankees nel 1936.

Joe DiMaggio

Nomar Garciaparra ne mise a segno 365 di basi totali come rookie per i Red Sox nel 1997.

Nomar Garciaparra

 
 

Il maggior numero di Valide e At-Bats realizzati da un rookie

Ichiro Suzuki

Ichiro Suzuki detiene il record della Major League per il numero di valide nella sua stagione da rookie, colpendone 242 per i Seattle nel 2001.

Lloyd Waner

Lloyd Waner dei Pittsburgh deteneva il record dal 1927 con 223. Jimmy Williams è l'unico rookie del 19° secolo in questa lista con 219 valide per i Pirates nel 1899.

Jimmy Williams

Nota: Johnny Frederick è l'unico rookie di sempre ad aver colpito più di 50 doppi nella sua prima stagione: nel 1929 per i Brooklyn, ne mise a messo a segno 52. Fred Lynn (Boston nel 1975), Albert Pujols (St. Louis nel 2001), e Ryan Zimmerman (Washington nel 2006) hanno colpito 47 doppi da rookie.

Johnny Frederick

Fred Lynn

Albert Pujols

Ryan Zimmerman

Il maggior numero di at-bats di un rookie

L'unico rookie nella storia della Major League ad avere più di 700 at-bats nella sua prima stagione è Juan Samuel dei Phillies che ne ottenne 701 nel 1984.

Juan Samuel

Al secondo posto di tutti i tempi è Ichiro Suzuki che nel 2001 con Seattle raggiunse 692 at-bats. Nomar Garciaparra è terzo con 684 per Boston nel 1997.

Nomar Garciaparra

Carl Lind

Il più alto numero di ABs come rookie prima della seconda guerra mondiale è dell'Indians Carl Lind nel 1928 con 650.

 
 

Record di Valide Consecutive nella MLB

Johnny Kling

Johnny Kling, catcher dei Chicago Cubs e membro di diverse squadre vincitrici di pennants e World Series nel 1900 fu il primo giocatore della Major League a registrare 12 valide consecutive. Realizzò questa straordinaria impresa nel 1902.

Altri due battitori hanno eguagliato questo record. Pinky Higgins lo fece con i Boston Red Sox nel 1938, e Walt Dropo con i Detroit Tigers nel 1952.

Pinky Higgins

Walt Dropo

Tris Speaker (Cleveland Indians nel 1920), Johnny Pesky (Boston Red Sox nel 1946), e Bernie Williams (New York Yankees nel 2002) raggiunsero il record di 11 valide consecutive.

Tris Speaker

Johnny Pesky

Bernie Williams

Johnny Kling aiutò i Chicago Cubs a vincere due World Series nel 1907 e 1908. Vinse il campionato mondiale di biliardo nel 1909 e si prese una pausa dal baseball professionista. Kling ritornò ai Cubs nel 1910 e li portò ad un'altra Wold Series.

 
 

Il maggior numero di partite consecutive con un'Extra Base Hit

Paul "Big Poison" Waner e suo fratello minore Lloyd "Little Poison" detengono anche il record in carriera per le valide realizzate come fratelli, davanti a Joe, Dom e Vince DiMaggio e ai fratelli Alou, Felipe, Matty e Jesus

Il grande Paul Waner, esterno sinistro e star dei Pittsburgh Pirates, e Chipper Jones degli Atlanta Braves condividono uno dei più difficili record da raggiungere nella storia del baseball. Ognuno di essi detiene il record della Major League Baseball per il maggior numero di partite consecutive con una extra base hit ... 14 partite. Waner realizzò il record nel 1927. Jones eguagliò la rara abilità nel 2006.

Chipper Jones

In epoca moderna (dal 1893 in poi), l'Hall of Famer seconda base Rogers Hornsby è al 2° posto avendo colpito una extra base hit in 12 partite consecutive.

Rogers Hornsby

 
 

Il maggior numero di Extra Base Hit in una stagione

Babe Ruth

Babe Ruth detiene il record di extra base hit in una stagione con 119, realizzate nel 1921. Al 2° posto c'è l'Hall of Famer Lou Gehrig con 117 nel 1927.

Lou Gehrig

Solo Lou Gehrig, Chuck Klein e Todd Helton hanno registrato 2 stagioni con più di 100 extra base hit ... una rarissima prodezza.

Chuck Klein
Todd Helton

Lance Berkman, degli Houston Astros, ha stabilito il record per il maggior numero di extra base hit per un switch-hitter con 94, nel 2001.

Lance Berkman

 
 

Avanti con gli anni e con una Media Battuta sopra i .300

Luke Appling

L'Hall of Famer interbase Luke Appling detiene un record straordinario. E' l'unico Major Leaguer a battere sopra i .300 in una stagione, per ben 3 volte, dopo aver compiuto i 40 anni. Battè .306 nel 1947, .314 nel 1948 e .301 nel 1949.

Cap Anson

Solo Barry Bonds, Paul Molitor e l'Hall of Famer Cap Anson hanno raggiunto l'impresa due volte, e lo sforzo di Bonds come si sa è macchiato dalla sua storia di doping.

Ty Cobb aveva battuto .357 nel 1927, generalmente considerata come la più alta media battuta in una singola stagione nella storia dei giocatori con più di 40 anni.

Ty Cobb

 
 

Quattro Tripli in una partita

Bill Joyce e George Strief

Bill Joyce, dei New York Giants, e George Strief, della squadra dei PhiladelphiaAthletics dell'American Association, sono gli unici major leaguers di sempre ad aver colpito 4 tripli in una sola partita. Strief realizzò la sua impresa il 25 giugno del 1885, mentre Joyce, uno dei grandi giocatori della sua epoca, registrò i suoi 4 tripli il 18 maggio del 1897.

 
 

Sotto di tre: L'unico battitore del 19° secolo a battere un Grand Slam Walk-Off Home Run

Roger Connor

Roger Connor è l'unico giocatore di sempre del 19° secolo ad aver battuto un grande glam "walk-off homer run" e vincere una partita quando la sua squadra era sotto di 3 punti. Il 10 settembre del 1881, la sua squadra, i Troy Troyans della National League, stava giocando contro Worcester, quando Connor, il prima base di Troy e battitore mancino, affrontò Lee Richmond, un lanciatore mancino stellare (aveva lanciato il primo perfect game nella storia della Major League nel 1880). Connor fracassò il primo lancio per vincere la partita.

La media battuta in carriera di Roger Connor fu di .316 e realizzò il record di 138 fuoricampo del diciannovesimo secolo. Connor fu leader della League anche nella percentuale fielding come prima base per 4 volte. E' membro di Cooperstown.

 
 

Il maggior numero di At-Bats in una stagione

Willie Wilson

Willie Wilson, ottimo switch-hitter ed esterno centro dei Kansas City Royals, registrò 705 at-bats nel 1980, un record della Major League. Solo 2 altri giocatori nella storia hanno avuto più di 700 at-bats in una stagione ... il sorprendente Ichiro Suzuki, esterno destro dei Seattle Mariners (704 at-bats nel 2004) e Juan Samuel dei Philadelphia Phillies, che arrivò a 701 at-bats nel 1984.

Probabilmente il più famoso at-bat del 1980 di Willie Wilson arrivò nelle World Series contro i Philadelphia Phillies. Wilson andò strikeout per l'out finale di Gara 6. Fu il suo 12° strikeout della serie, rompendo il record delle WS di 11 K detenuto da Eddie Mathews (1958) e Wayne Garrett (1973).

 
 

Il top di RBI a stagione di tutti i tempi

I 3 giocatori al top per il numero di RBI a stagione nella storia della MLB sono Hack Wilson dei Chicago Cubs nel 1930 con 191, Lou Gehrig dei New York Yankees nel 1931 con la 184, e Hank Greenberg dei Detroit Tigers nel 1937 con 183.

Nella lista dei 55 con il più alto numero di RBI a stagione, solo 2 sono del 19° secolo, ed entrambi gli anni sono dell'Hall of Famer Sam Thompson di Danville, Indiana. Thompson colpì nella sua 12a miglior stagione di sempre un totale di 165 RBI nel 1895, superando il proprio record di 147 del 19° secolo, realizzato nel 1894.

Sam Thompson

Solo un battitore dei Top 55 List è un catcher. Nel 1970, l'Hall of Famer Johnny Bench colpì 148 RBI.

Hack Wilson

Hack Wilson era alto circa 168 cm e pesava 86 kg. Era un playboy alcolizzato, che a detta di tanti, diede molti grattacapi ai managers Rogers Hornsby e Joe McCarthy. Wilson trascorse gran parte della sua carriera con i Cubs (1926-1931)

 
 

I Top Switch Hitters per OPS

Mickey Mantle è al top dei switch hitters di sempre con 4 stagioni per OPS (On-Base plus Slugging percentage), con un record di 1.177 nel 1957.

Chipper Jones

Chipper Jones è stato il migliore per 5 stagioni con un OPS di 1.074 nel 1999.

George Davis

È interessante notare che, solo George Davis (1893, 1894) e Tom McCreery (1896) sono nella lista dei Top 30 switch hitters del 19° secolo.

Tom McCreery

Tra i battitori della lista dei Top 30, solo George Davis e Roberto Alomar sono infielders centrali.

Mickey Mantle

"Qualcuno una volta mi ha chiesto se sono mai andato a battere cercando di colpire un home run. Ho risposto: Certo, ogni volta" - Mickey Mantle

OPS (On-base plus slugging) è una statistica sabermetrica di baseball che calcola la somma della percentuale degli arrivi in base e la media slugging di un giocatore, due importanti competenze offensive. Un OPS di .900 o superiore in Major League Baseball mette il giocatore in un grado di eccellenza come battitore. In genere, il leader della Lega in OPS segnerà vicino, e talvolta sopra, il record di 1.000.

Equazione base:

O P S = O B P + S L G (dove OBP è on-base percentage e SLG è slugging average)

Queste medie sono definite:

S L G = T B / A B

e

O B P = H + B B + H B P / A B + B B + S F + H B P

dove

  • H = Valide
  • BB = Base su balls
  • HBP = Hit by pitch
  • AB = Alla battuta
  • SF = Volate di sacrificio
  • TB = Basi totali

In una equazione, OPS può essere rappresentata come:

O P S = A B * (H + B B + H B P) + T B * (A B + B B + S F + H B P) / A B * (AB + B B + S F + H B P)

La scala OPS

Bill James, nel suo saggio dal titolo "The 96 Families of Hitters" utilizza sette diverse categorie di classificazioni per OPS:

Categoria
Classificazione
OPS Range
A
Grande
.9000 e superiore
B
Molto buono
.8333 to .8999
C
Sopra la media
.7667 to .8333
D
Medio
.7000 to .7666
E
Sotto la media
.6334 to .6999
F
Scarso
.5667 to .6333
G
Molto scarso
.5666 e sotto

 

 
 

Cinque Homers in un giorno

Nate Colbert viene congratulato da un bat-boy dopo aver colpito uno dei suoi cinque fuoricampo contro i Braves nel corso del doubleheader nel 1972

Il 1 ° agosto del 1972 Nathan "Nate" Colbert ha colpito cinque fuoricampo in un doubleheader contro gli Atlanta Braves (Score box per gara 1 e 2) chiudendo la giornata con 13 RBI. Anche Stan Musial aveva colpito 5 home run in un solo giorno il 2 maggio del 1954 contro i New York Giants. Colbert e Musial sono gli unici due battitori di sempre ad aver realizzato un simile record.

Nel 1972, Colbert ha realizzato 111 RBI per i San Diego Padres (488 punti totali della squadra). E' stato il primo giocatore dei Padres a segnare più di 100 punti e a colpire più di 30 HRs in una stagione.

 
 

La più alta OBP in stagione per battitori destri

Solo 4 battitori destri nella storia della MLB hanno registrato una percentuale OBP di più di .500 in una sola stagione. Rogers Hornsby, il più grande battitore destro nella storia, raggiunse una OBP di .507 nel 1924. Joe Kelley mise a segno una OBP di .502 nel 1894, così come il notevole Hugh Duffy nel 1894. Ed Delahanty, uno dei 3 soli battitori di sempre ad avere una media battuta sopra i .400 a stagione per 3 volte, aveva registrato una OBP di .500 nel 1895.

Tra l'altro, gli altri 2 battitori con tre stagioni sopra a .400 come media battuta sono Rogers Hornsby e l'incomparabile Ty Cobb.

Rogers Hornsby

Nel corso degli anni '20, "The Rajah" non riuscì a superare la percentuale di .360 di OBP solo una volta e fu per 9 volte leader della National League nella speciale classifica (1920-1925, 1927, 1928 e 1931)

 
 

Il maggior numero di RBI su 9 inning

Sam Thompson

Samuel "Big Sam" Thompson detiene il record per il maggior numero di RBI in carriera su 9 inning giocati. Nessun altro gli è neppure vicino. Ad esempio, nel 1895, realizzò 1387 RBI nei 9 inning; nel 1894, il suo record si alzò a 1382; e, nel 1887, i suoi RBI furono 1307. Il suo concorrente più vicino fu Hack Wilson nel 1930, che realizzò 1232 RBI in 9 inning giocati.

 
 

Record della percentuale di Arrivi In Base in carriera (OBP)

Ted Williams detiene il record in carriera per la percentuale arrivi in base (minimo 5000 apparizioni piatto) con .482. Mickey Mantle detiene il record in carriera per gli OBP (minimo 5000 apparizioni piatto) per i switch-hitter con .421.

Ted Williams e Mickey Mantle nel 1959 al Fenway Park

Nel caso in cui vi stiate chiedendo chi sia il leader tra i giocatori dei nostri giorni, o che si sono da poco ritirati, c'è Todd Helton (con oltre 7000 a.p.) che ha un OBP in carriera di .419. Per quanto riguarda i switch-hitter, Lance Berkman (con oltre 6000 a.p.) conduce gli OBP in carriera con .409.

 
 
Wahoo Sam Crawford: recordman dei Tripli

Sam Crawford nel 1916

Crawford, noto come “Wahoo Sam” (nativo di Wahoo nel Nebraska), detiene il record in carriera della MLB per i tripli con 309. Era un eccellente battitore di line drive e un ottimo corridore.

 
 

Il maggior numero di Basi Totali in carriera

Hank Aaron detiene il record nella storia della MLB delle Basi Totali con 6856 e un largo margine sul secondo, Stan Musial che ne ha realizzate 6134. Riuscì anche a segnare più di 100 punti in una stagione per 15 stagioni, un record della Major League.

Hank Aaron dei Milwaukee Braves evita stretto la collisione con il prima base dei New York Yankee Bill “Moose” Skowron (Luglio 1958)

 
 

Solo 27 giocatori dell'American League e 32 della National League hanno realizzato il sensazionale e raro record di battere due fuoricampo in un inning.

American League

 Player
Team
Date
Inning
Mark Trumbo
Orioles
4/15/2016
Seventh
Edwin Encarnacion
Blue Jays
7/26/2013
Seventh
Adrian Beltre
Rangers
8/22/2012
Fourth
Kendrys Morales
Angels
7/30/2012
Sixth
Michael Cuddyer
Twins
8/23/2009
Seventh
David Ortiz
Red Sox
8/12/2008
First
Alex Rodriguez
Yankees
9/5/2007
Seventh
Magglio Ordonez
Tigers
8/12/2007
Second
Julio Lugo
Devil Rays
7/22/2006
Fifth
Carl Everett
Rangers
7/26/2002
Seventh
Nomar Garciaparra
Red Sox
7/23/2002
Third (Game 1)
Jared Sandberg
Devil Rays
6/11/2002
Fifth
Mike Cameron
Mariners
5/2/2002
First
Bret Boone
Mariners
5/2/2002
First
Mark McGwire
Athletics
9/22/1996
Fifth
Dave Nilsson
Brewers
5/17/1996
Sixth
Joe Carter
Blue Jays
10/3/1993
Second
Carlos Baerga*
Indians
4/8/1993
Seventh
Ellis Burks
Red Sox
8/27/1990
Fourth
Cliff Johnson
Yankees
6/30/1977
Eighth
Rick Reichardt
Angels
4/30/1966
Eighth
Joe Pepitone
Yankees
5/23/1962
Eighth
Jim Lemon
Senators
9/5/1959
Third
Al Kaline
Tigers
4/17/1955
Sixth
Joe DiMaggio
Yankees
6/24/1936
Fifth
Bill Regan
Red Sox
6/16/1928
Fourth
Kenny Williams
Browns
8/7/1922
Sixth

National League

 Player
Team
Date
Inning
Pablo Sandoval
Giants
9/18/2011
Fourth
Juan Uribe
Giants
9/23/2010
Second
Jim Edmonds
Cubs
6/21/2008
Fourth
Bengie Molina
Giants
5/7/2007
Fifth
Juan Rivera
Expos
6/19/2004
Second
Reggie Sanders
Pirates
8/20/2003
Fifth
Mark Bellhorn*
Cubs
8/29/2002
Fourth
Aaron Boone
Reds
8/9/2002
First
Eric Karros
Dodgers
8/22/2000
Sixth
Fernando Tatis**
Cardinals
4/23/1999
Third
Gary Sheffield
Marlins
7/13/1997
Fourth
Mike Lansing
Expos
5/7/1997
Sixth
Sammy Sosa
Cubs
5/16/1996
Seventh
Jeff King ***
Pirates
4/30/1996
Fourth
Jeff King ***
Pirates
4/8/1995
Second
Jeff Bagwell
Astros
6/24/1994
Sixth
Dale Murphy
Braves
7/27/1989
Sixth
Andre Dawson
Expos
9/24/1985
Fifth
Von Hayes
Phillies
6/11/1985
First
Ray Knight
Reds
5/13/1980
Fifth
Andre Dawson
Expos
7/30/1978
Third
Willie McCovey
Giants
6/27/1977
Sixth
Lee May
Astros
4/29/1974
Sixth
John Boccabella
Expos
7/6/1973
Sixth (Game 1)
Willie McCovey
Giants
4/12/1973
Fourth
Sid Gordon
NY Giants
7/31/1949
Second (Game 2)
Andy Seminick
Phillies
6/2/1949
Eighth
Hank Leiber
NY Giants
8/24/1935
Second
Hack Wilson
NY Giants
7/1/1925
Third (Game 2)
Jake Stenzel
Pirates
06/06/1894
Third
Bobby Lowe
Braves
05/30/1894
Third (Game 2)
Charley Jones
Braves
06/10/1880
Eighth

 

Carlos Baerga
Mark Bellhorn

* = Baerga e Bellhorn sono gli unici giocatori della storia a battere homer da entrambi i lati del piatto in un inning.

Fernando Tatis

** = Tatis ha colpito due grand slams ed è l'unico nella storia della MLB.

*** = King è l'unico dei 59 giocatori delle due League a realizzare questo record per ben due volte. Tra il primo doppio HR nello stesso inning e il secondo era passato solo un anno e 22 giorni, e tutti e due nello stesso mese di aprile.