CSS Valido!

BASEBALL PAOLO ART 11
 

NANDO NEL CUORE

Nel momento in cui è ufficialmente nata la squadra amatoriale del Treviso Baseball Brothers, il primo pensiero di tutti i giocatori è stato “facciamo il Memorial a Nando ?”.

E' stato il mantra che ha accompagnato il team in questi mesi e che è sbocciato con la realizzazione dell'evento.

E' il doveroso omaggio all'uomo Nando che anche da lassù riesce ad essere il collante tra tutti quelli che l'hanno conosciuto e quelli che non l'hanno mai visto, ma che ne hanno sentito così tanto parlare che è come se l'avessero conosciuto da sempre.

E' anche il doveroso omaggio al figlio Roberto, e nostro Capitano, che porta avanti la storia di suo padre giocando con grande classe attorniato dagli amici di sempre - quel gruppo di giovanissimi ragazzi che negli anni '90 riportarono lustro al Treviso - e giocatori che calcarono il diamante di Viale Europa negli anni '80.

Così finalmente il 18 marzo 2018 andrà in scena il “48 Memorial Nando” sul bellissimo diamante di Castelfranco Veneto.

Il suo numero “48” di casacca e la coincidenza di disputare il Memorial a Castelfranco Veneto non è certamente casuale, come molti altri aspetti di questo evento.

48 è il numero che indossava, e che ora veste Roberto, a Treviso e nella sua purtroppo brevissima esperienza a Castelfranco Veneto dove aveva traghettato dei giocatori importanti nella fusione con i Dragons nella stagione 1995. Sotto la sua guida erano arrivati il figlio Roberto e i fratelli Andrea e Enrico Sambugaro.

Nando per coloro che non l'hanno conosciuto è una delle figure più importanti del baseball trevigiano e uno dei pionieri di questo sport nel Veneto.

Giocatore, dirigente, tecnico federale, responsabile CNT della provincia di Treviso, diede vita, assieme ad altri amici, alla prima squadra della città negli anni '60 portandola a raggiungere anche la serie B.

Idealista ante litteram, aveva un progetto nel cassetto, quello di costituire una fortissima squadra composta dalle molteplici e frazionate realtà della provincia.

Fece vari tentativi di fondere più società senza riuscirci e così nel 1994/95 migrò a Castelfranco Veneto dove creò forse la più forte squadra del momento vincendo il proprio girone ma poi scossa dalla sua morte, che colse tutti impreparati, non riuscì ad andare oltre.

Domenica 18 marzo 2018 il Memorial vedrà quattro formazioni Venete (Goonies Castelfranco V.to, Sharks Conegliano, Padova 88 e Treviso Baseball Brothers) contendersi il Trofeo e nell'attiguo campo da softball le due formazioni U12 e U14 dei River Stones - Thunders - Dragons giocheranno due partite con i pari categoria del Padova.

I giovani e i “meno giovani” stretti per mano onoreranno la memoria di Nando Berardi nella maniera che lui più amava: giocando a baseball.

06/05/2018

Il baseball, come la vita, non ha un orologio. Nessun limite di tempo o straordinario "tempo supplementare". Sai che c'è una fine al gioco, ma mai esattamente quando ... proprio come la vita. Potresti essere indietro nel punteggio, con una sentenza capitale, ma puoi recuperare e torni a sopravvivere per un altro inning o vincere, addirittura, alla fine. Nel baseball, come nella vita, spesso combattiamo più duramente nell'ultimo inning della partita.

 


 

ARTICOLI DEL 2017

 

ARTICOLI DEL 2016

 

ARTICOLI DEL 2015

 

ARTICOLI DEL 2014

 

ARTICOLI DEL 2013

 

ARTICOLI DEL 2012

 

ARTICOLI DEL 2011

 

ARTICOLI DEL 2010

 

ARTICOLI DEL 2009