CSS Valido!

BASEBALL PAOLO ART 11
 

08/02/2018

E' MORTO FRANK ROBINSON

La stagione 2019 della MLB inizia con un grande lutto per i fans di questo meraviglioso sport: l'Hall of Famer Frank Robinson si è spento giovedì 7 febbraio 2019, all'età di 83 anni, dopo aver combattuto una lunga malattia.

Conosciuto per il suo straordinario talento e per il forte contegno, Robinson è diventato una figura centrale nell'avanzamento dell'integrazione dei giocatori di colore della Major League Baseball dopo che Jackie Robinson aveva infranto la barriera del colore nel 1947.

Robinson è esploso sulla scena nel 1956 e per i successivi sei decenni ha stabilito un'eredità che non è seconda a nessuno. Questo include diventare il primo manager nero della MLB nel 1974.

Sul campo, Robinson è stato anche un creatore della storia. Dopo aver firmato con i Cincinnati Reds nel 1953, ha affrontato una difficile strada piena di provocazioni razziste e minacce di morte. È una strada che Robinson non solo ha superato, ma che ha intrapreso costruendo una delle più grandi carriere nella storia della MLB.

Robinson è ancora l'unico giocatore a vincere l'MVP in entrambe le Leagues, guadagnando gli onori della National League con i Reds nel 1961 e il titolo dell'American League con i Baltimore Orioles nel 1966. All'età di 20 anni, è stato votato NL Rookie of the Year dopo aver battuto un record da rookie di 38 home run. Ha continuato la sua incredile storia sportiva collezionando 14 presenze nell'All-Star, e attualmente è il decimo nella lista di tutti i tempi per fuoricampo con 586.

Nel 1974, con i Cleveland Indians diventò il primo allenatore nero della MLB mentre era ancora un giocatore in attività. Robinson avrebbe continuato ad avere incarichi manageriali con i San Francisco Giants, che lo resero il primo manager nero della NL, così come i Baltimore Orioles e Montreal Expos durante la loro transizione nei Washington Nationals.

Il numero 20 di Robinson è stato ritirato da Reds, Orioles e Giants.

Poiché ha contribuito a spianare la strada alle future generazioni di giocatori e manager di colore, Robinson sarà sempre una delle figure più importanti della storia di MLB.

Il Commissioner della MLB Rob Manfred ha voluto ricordarlo con queste parole:

"Il curriculum di Frank Robinson nel nostro gioco è senza paralleli, un pioniere in tutti i sensi, il cui impatto ha attraversato generazioni. Era uno dei più grandi giocatori nella storia del nostro gioco, ma quello è stato solo l'inizio di una poliedrica carriera del baseball. Siamo profondamente rattristati dalla perdita del nostro amico, collega e leggenda, che ha lavorato nel nostro gioco per più di 60 anni. A nome della Major League Baseball, invio le mie più sentite condoglianze alla moglie di Frank, Barbara, la figlia Nichelle, a tutta la loro famiglia e agli innumerevoli fans che hanno ammirato questa grande figura del nostro pastime nazionale".

 

ARTICOLI DEL 2018

 

ARTICOLI DEL 2017

 

ARTICOLI DEL 2016

 

ARTICOLI DEL 2015

 

ARTICOLI DEL 2014

 

ARTICOLI DEL 2013

 

ARTICOLI DEL 2012

 

ARTICOLI DEL 2011

 

ARTICOLI DEL 2010

 

ARTICOLI DEL 2009